BENVENUTA SUL SITO DI

ASSOCIAZIONE VULVODINIAPUNTOINFO ONLUS

Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale

DAL 2010 LA VOCE DELLE DONNE CON VULVODINIA

o Sindrome Vulvo-Vestibolare (SVV)

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica. Verifica qui

Oggi siamo in 2594 Community fondata da Elena Tione la Dom 17 Ott 2010, 23:42 online da 2414 giorni
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16079
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 05 Apr 2011, 18:25
La tecarterapia

Copyright by THEA 2004-2010



La
tecarterapia (o semplicemente tecar)
è una terapia con un

indice di efficienza
interessante. Come altre terapie che vengono
utilizzate in centri specializzati (vedasi il

litotritore
) o con macchine decisamente costose (lo stesso laser
neodimio-yag), spesso non è accessibile nei centri fisioterapici normali.
La tecarterapia (Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo)
è una tecnica che stimola energia dall'interno dei tessuti biologici,
attivando i naturali processi riparativi e antiinfiammatori. La sua ragione
d'essere sta nella constatazione che ogni patologia osteo-articolare e dei
tessuti molli rallenta e modifica i processi biologici che stanno alla base
della riparazione del danno subito. L'idea di trasferire energia ai tessuti
infortunati è comune a molte terapie (radar e Marconi terapia usano
l'effetto antenna, la magnetoterapia l'effetto Faraday-Neumann ecc.), ma
tutte somministrano energia proveniente dall'esterno. La tecarterapia
richiama invece le cariche elettriche da tutto il corpo, sfruttando il
modello del condensatore, cioè due conduttori affacciati e separati da un
isolante. Se si collegano i due conduttori a un generatore elettrico di
differenza di potenziale, sui conduttori si accumuleranno cariche elettriche
che si opporranno alla corrente fino a ridurla a zero quando il sistema è
carico. Nella tecarterapia un elettrodo è collegato a un generatore (con
frequenza di 0,5 Mhz) mentre il secondo conduttore è rappresentato dal
tessuto biologico. Nella zona sotto terapia si avrà un flusso di cariche con
attivazione metabolica ed un effetto termico endogeno (cioè che nasce
dall'interno). Se l'elettrodo mobile non è elettricamente isolato, la
concentrazione di cariche avviene nei tessuti a più alta resistenza (osso e
articolazioni) che fungono quindi da isolanti (contatti resistivi).

La tecarterapia funziona?
Come detto, è una della terapie ad alto indice di efficienza, arrivando
spesso anche al 50% (soprattutto per lesioni muscolari acute e traumi distorsivi).
Gli
effetti della tecarterapia sono un aumento dell'attività metabolica con
aumento della produzione di ATP (e quindi una velocizzazione della
riparazione), un aumento della circolazione ematica e del drenaggio
linfatico a causa della vasodilatazione da calore (e quindi una migliore
ossigenazione dei tessuti e il riassorbimento degli edemi).

Il vantaggio
della tecarterapia rispetto ad altre terapie energetiche è che, poiché
l'energia proviene dall'interno, è possibile interessare anche strati
profondi, non trattabili con trasferimenti esterni di energia per i danni
alla cute causati dalle energie emesse. Non ha effetti collaterali (ciò
consente di applicarla in tempi molto ravvicinati al trauma, ripetendola
eventualmente più volte al giorno) e può essere associata senza problemi ad
altre terapie, come la terapia manuale.
http://www.albanesi.it/Corsa/tecarterapia.htm

visionare
http://www.unibell.it/tecarterapia/tecar/

http://www.fisiosportsrl.it/tecar.htm

http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t681-ifip-madrid


Ultima modifica di Aida il Gio 21 Giu 2012, 01:40, modificato 3 volte




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
sheena



Messaggi : 180
Iscritto il : 19.04.11
Anno di nascita : 1987
Provincia di residenza : Bologna
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t571-la-storia-di-sheena

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 20 Apr 2011, 23:07
ei!!sbaglio o ne sei venuta a conoscenza dopo la mia visita al centro di madrid??nel caso sono onorata di aver contribuito :)
peccato che finchè non ho un tampone negativo per la candida non posso presentarmi in quel centro e tantomeno esser la vostra cavia per la tecarterapia..
quando sconfiggerò la maledetta e ritornerò li vi darò la mia testimonianza però!!!
avatar
sheena



Messaggi : 180
Iscritto il : 19.04.11
Anno di nascita : 1987
Provincia di residenza : Bologna
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t571-la-storia-di-sheena

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 30 Mag 2011, 20:13
sono la prima cavia!oggi ho fatto fisio qui a madrid ed hanno la macchina del tecar..praticamente mi ha passato il dischetto prima ben bene sul ventre/pancia perchè sono molto contratta, poi ha fatto interno coscia e vestibolo..non so dirvi sui benefici perchè è stata la prima sessione, sicuramente è piacevole, cmq mi hanno detto che in questo centro (di fisioterapia pelvica) lo usano molto e da ottimi risultati..speriamo!
avatar
Gowy



Qualifica professionale Qualifica professionale : Expert
Messaggi : 516
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1988
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t101-la-storia-di-gowy

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 30 Mag 2011, 20:54
io la sto usando per la cervicale in seguito al colpo di frusta riportato con l'incidente...la sto associando alla terapia manuale e sto migliorando...
parlai con la fisioterapista della vuvlodinia e delle possinili indicazioni ma lei è esperta in traumi e dice che ci sono fisioterapisti specializzati in riablitazione pelvica che usano tra le altre cose anche la tecar...
purtroppo non seppe darmi dei nomi...peccato....
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16079
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 31 Mag 2011, 02:35
staremo a vedere ragazze! Sheena tienici aggiornate!!!




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16079
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 07 Lug 2011, 09:34
Copioincollo dalla tua storia, Sheena:
@sheena ha scritto:Vi racconto un po' come si svolgono le sessioni..innanzitutto usano il TECAR e sono sorpresi dal fatto che in Italia non si usi molto per la riabilitazione pelvica perchè questa tecnica è stata inventata in italia ed è altamente diffusa in altri tipi di fisioterapia..cmq la prima volta si è occupata solo del ventre e dei muscoli pelvici però senza entrare dentro la vagina, quindi tecar sul ventre, interno coscia, esterno della vagina e poi trattamento manuale. dalla seconda volta invece mi è stato fornito un elettrodo che è un cilindretto lungo 9 cm tipo e di diametro normale (entra in vagina senza problemi) e questo elettrodo si attacca alla macchina del tecar in modo che possa dare calore all'interno della vagina, quindi lascia un po che il calore faccia la sua azione. ovviamente se il calore è fastidioso lo dico così lo regola in modo che sia un calore piacevole. dopo di questo passa al trattamento manuale dei trigger point, soprattutto nel mio caso elevatore dell'ano e credo anche otturatori, che sono i muscoli che anche secondo pesce ho piu contratti..mi ha detto che li ho tesi come corde di violino, ma è normale visto che siamo solo all'inizio. cmq dopo un po che preme dove mi fa male il dolore diminuisce pian piano, anche se poi quando ci ripassa fa nuovamente male e poi nuovamente va via il dolore!dopo di questo la volta scorsa mi ha inserito un piccolo vibratore (spento!) in vagina e mi ha fatto tenerlo per tipo 5 minuti, senza fare niente, solo perchè la mia vagina si abituasse diciamo, perchè non risponda all'inserimento con una contrazione!oggi al posto del vibratore ha usato una cosa che si inserisce e poi una volta dentro lo si gonfia con una pompetta!!quando era fastidioso dovevo dirglielo in modo da poterlo tenere dentro senza problemi, questo dovrebbe servire ad ampliare un po le pareti, a fare stiramento..forse è un po il principio dei coni amielle no?cosa ve ne pare??
farò ancora sedute fino a metà luglio poi torno in italia e vedo se posso andare un paio di volte da pesce per non perdere il lavoro fatto, poi da settembre torno qua e riprenderò le sedute..per ora sto andando due volte a settimana, una volta che starò un po meglio inizieremo a scalare tipo una volta a settimana ma mi sa che ci vorrà ancora moooolto tempo!




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
sheena



Messaggi : 180
Iscritto il : 19.04.11
Anno di nascita : 1987
Provincia di residenza : Bologna
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t571-la-storia-di-sheena

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 12 Lug 2011, 13:55
perfetto,se avete qualche questione sul funzionamento della terapia chiedetemi e farò il possibile per chiarire!oltretutto leggendo il topic sul dilatan mi sembra che il principio sia un po lo stesso no?ovviamente il calore del tecar si ottiene in maniera diversa rispetto al dilatan, però calore e dilatazione son la chiave di entrambi mi sembra di capire..magari il dilatan può essere un'ottimo complemento del tecar per usarlo in casa!
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16079
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 12 Lug 2011, 22:42
esatto! Restiamo a vedere donne! :))




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Marco Bragazzi



Qualifica professionale Qualifica professionale : Fisioterapista specializzato in patologie dell'apparato pelvico
Sito webhttp://www.fisiokinesibragazzimarco.it/
Messaggi : 25
Iscritto il : 08.04.12
Anno di nascita : 1966
Provincia di residenza : Pisa
Comune : Pisa
Storia personale Storia personale : Riferimenti Forum

Spazio di Dialogo http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1704-correlazioni-tra-postura-e-problematiche-pelviche


Sono un fisioterapista che da anni ha differenziato il suo lavoro occupandomi anche delle problematiche perineali dell'uomo e della donna

Tecar

il Mar 10 Apr 2012, 18:46
Io uso da diversi anni la tecar e leggendo le vostre storie vi posso assicurare che se saputa usare è validissima nel contesto pelvi, esterno ed interno. La particolarità della tecar è quella di agire come forte miorilassante, detende quindi la muscolatura, apporta più sangue e ossigeno, crea un flusso ionico ed una microiperemia. Ottima da abbinare ad altre terapie. Sono molto a favore di tutto ciò visto i buoni risultati ottenuti e spero che la ragazza che vi si stà sottoponendo ottenga il meglio.
avatar
sheena



Messaggi : 180
Iscritto il : 19.04.11
Anno di nascita : 1987
Provincia di residenza : Bologna
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t571-la-storia-di-sheena

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 18 Apr 2012, 23:53
Grazie per l'incoraggiamento :) siccome il tecar è abbinato alla terapia è difficile dire quanto influisca una cosa e quanto l'altra, anche se effettivamente le volte che mi trattano meno tempo con manuale noto meno beneficio..quindi direi che come dicevi tu è un buon complemento, ma da sola non puó far tutto!
Marco Bragazzi



Qualifica professionale Qualifica professionale : Fisioterapista specializzato in patologie dell'apparato pelvico
Sito webhttp://www.fisiokinesibragazzimarco.it/
Messaggi : 25
Iscritto il : 08.04.12
Anno di nascita : 1966
Provincia di residenza : Pisa
Comune : Pisa
Storia personale Storia personale : Riferimenti Forum

Spazio di Dialogo http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1704-correlazioni-tra-postura-e-problematiche-pelviche


Sono un fisioterapista che da anni ha differenziato il suo lavoro occupandomi anche delle problematiche perineali dell'uomo e della donna

tecar

il Gio 19 Apr 2012, 20:00
Ciao Sheena, sono d'accordo con te che la tecar sola non può risolvere il tutto, non disperare sei in un ottimo centro ti occorrerà molto tempo ma potresti essere trattata più globalmente forse. Intendo a livello lombo-sacrale e perineale con tecar, stretching, osteopatia. La mia e solo una idea per quello che riesco a capire senza valutazione,ciao grazie
avatar
persempre lamorbu



Qualifica professionale Qualifica professionale : casalinga

Messaggi : 142
Iscritto il : 18.06.14
Anno di nascita : 1964
Provincia di residenza : Messina
Comune : Messina
Storia personale Storia personale : La mia Scheda

La mia SP http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1869-presentazione

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 05 Lug 2015, 18:10
Peccato non ci siano informazioni più recenti sulla tecar...stranamente qui a Messina c'è un'ospedale ortopedico dove la fanno ...la feci per lo strappo muscolare...5 sedute...ovviamente a pagamento   2 anni fa erano 35 euro a seduta...dopo  le prime 3 sedute buone migliorie...poi no ne sentii differenza...ma migliorai parecchio...dovrei andare per capire se sono capaci anche per il pavimento pelvico...
avatar
LIBELLULA78



Qualifica professionale Qualifica professionale : segretaria
Messaggi : 500
Iscritto il : 06.04.15
Anno di nascita : 1978
Provincia di residenza : Massa
Comune : Massa
Storia personale Storia personale : La mia Scheda http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1919-vi-presento-la-mia-storia

La mia SP http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1920-la-mia-storia

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 05 Lug 2015, 19:21
Infatti, mi sa' che non è facile trovare chi la fa' per il pavimento pelvico...per ora almeno! Il dottor Bragazzi del forum non è tanto distante da me e sarei tentata di provare...il problema è che sono tentata da tante strade, per sapere cosa è la migliore per me non mi rimane che provare...
avatar
doreen89



Messaggi : 235
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 15 Set 2015, 22:08
Ciao ragazze ho contattato la dottssa di Leo per prendere un appuntamento da lei per proseguire le manipolazioni e mi ha detto che il 25 settembre nel centro di riabilitazione in cui lavora ci sarà un incontro con una dottoressa spagnola per fare un dimostrazione sulla tecarterapia. Stanno cercando delle pazienti disposte a sottoporsi alla dimostrazione. Mi ha chiesto se me la sento anche perché ci saranno altri medici...io all'inizio avevo capito che si trattaSse di una dimostrazione verbale di come funziona l'apparecchio e come va usato invece si tratta di una dimostrazione pratica, perciò è come se mi dovessi sottoporre ad una seduta di tecarterapia per la vulvodinia (ovviamente gratuitamente). Mi ha spiegato che l'apparecchio si utilizza esternamente perciò non va inserito in vagina e dicono che per il trattamento del dolore pelvico cronico funziona. Ho letto qualcosa su internet e poi ho letto ciò che è scritto qui..,a quanto pare sembrerebbe un trattamento valido, anche se dite che va comunque supportato da terapie manuali. Mi dispiace che ci siano poche testimonianze sulla tecar nel forum. Io ho detto alla dottssa che mi incuriosisce molto ma per me è abbastanza imbarazzante sottopormi alla dimostrazione sotto gli occhi di tutti anche se la dottssa mi ha rassicurato dicendomi che saranno tutte donne. Ho anche chiesto se è possibile assistere alla dimostrazione, ma non lo sa, di solito è rivolta ai medici, servono solo 2,3 pazienti disponibili a sottoporsi al trattamento. Mi ha anche detto che probabilmente organizzeranno dei corsi per fisioterapisti sulla tecarterapia. Insomma il fatto di avere gli occhi puntati addosso mi mette in ansia. Voi che ne pensate sui benefici della tecar?
avatar
cippetta



Qualifica professionale Qualifica professionale : Tecnologo Alimentare - Igiene degli alimenti
Messaggi : 867
Iscritto il : 09.09.13
Anno di nascita : 1971
Provincia di residenza : Foggia
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1520-l-alba-di-un-nuovo-giorno

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 17 Set 2015, 09:39
Ciaoo Doreen

sto aspettando conferme sugli orari, molto probabilmente ci sarò anch'io. Capisco il tuo imbarazzo ma è una visita medica tra medici e pazienti quindi un po come stare in ospedale durante il giro di visite dei medici  :) :) :) 

Il calore sicuramente è importante per i nostri problemi  ;) ;) ;) 
Se riusciamo allora ci vediamo il 25

a presto
avatar
doreen89



Messaggi : 235
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 17 Set 2015, 14:03
Ma io non ho capito bene staremo senza slip ? Perché se è così io mi sentirei in imbarazzo
Marco Bragazzi



Qualifica professionale Qualifica professionale : Fisioterapista specializzato in patologie dell'apparato pelvico
Sito webhttp://www.fisiokinesibragazzimarco.it/
Messaggi : 25
Iscritto il : 08.04.12
Anno di nascita : 1966
Provincia di residenza : Pisa
Comune : Pisa
Storia personale Storia personale : Riferimenti Forum

Spazio di Dialogo http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1704-correlazioni-tra-postura-e-problematiche-pelviche


Sono un fisioterapista che da anni ha differenziato il suo lavoro occupandomi anche delle problematiche perineali dell'uomo e della donna

Organizzazione Open Day Tecar per Vulvodinia....

il Mer 02 Dic 2015, 15:48
Salve a tutte,
a seguito della telefonata con Elena posso dirvi che stiamo organizzando un open day sul problema.
Personalmente posso dirvi che in generale la mia quotidiana esperienza in merito alla tecar terapia erogata in tutte le varie parti del corpo ha indubbiamente effetti molto positivi, confermata dalla mia esperienza decennale e da studi reperibili on line dalle varie ditte produttrici.
Esiste ora anche una nuova modalità per cui si può trattare anche la nuca con effetti a partenza centrale che coadiuvati da terapia locale risolvono molto.
Concentrandoci sulle varie patologie pelviche, io parto da una valutazione a 360 della persona e poi mi focalizzo sul bacino valutando anche le diagnosi dei colleghi medici e specialisti. Ho un idea di cosa possa non andare! e molto spesso esiste correlazione con il sistema posturale...  Probabilmente la cura prevede integrazione di varie figure mediche e varie tipologie di approccio, fondamentale che la persona assistita si affidi al suo gruppo e partecipi attivamente al percorso terapeutico anche nei momenti non proprio up. Dovete sapere che normalmente l'inizio della terapia non è il top ed entro le prime tre sedute si peggiora ma non è corretto parlare di numeri ma di risultato che per le varie patologie pelviche si ha a lungo termine, le variabili sono diverse: infezioni,cronicità, ect...
Quello che vorrei fare vedere è l'utilizzo di questa terapia nelle varie disfunzioni pelviche, soprattutto dove è presente contrattura muscolare,infiammazione,alterazione dei metabolismi cellulari, ect.
Cercherò di coinvolgere anche le ditte produttrici con cui collaboro per reperire manipolo endovaginale che al momento in Italia non esiste, in modo da dare ancor più importanza al problema.
Grazie
a presto

Ciao Elena
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16079
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 14 Dic 2015, 00:23
@Marco Bragazzi grazie mille e a presto!




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Marco Bragazzi



Qualifica professionale Qualifica professionale : Fisioterapista specializzato in patologie dell'apparato pelvico
Sito webhttp://www.fisiokinesibragazzimarco.it/
Messaggi : 25
Iscritto il : 08.04.12
Anno di nascita : 1966
Provincia di residenza : Pisa
Comune : Pisa
Storia personale Storia personale : Riferimenti Forum

Spazio di Dialogo http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1704-correlazioni-tra-postura-e-problematiche-pelviche


Sono un fisioterapista che da anni ha differenziato il suo lavoro occupandomi anche delle problematiche perineali dell'uomo e della donna

Open Day Tecar terapia

il Sab 16 Gen 2016, 09:27
Ciao Elena,
volevo dirti che stò lavorando per il nostro Open D. probabilmente lo posso impostare illustrando il mio protocollo terapeutico per la vulvodinia, partendo da una valutazione posturale della pelvi per poi andare nello specifico..... Alcune forumine o partecipanti dovranno essere valutate e trattate in occasione dell'incontro per valutare personalmente l'effetto terapeutico della tecar terapia, ho solo bisogno di qualche ragazza in mutande e reggiseno come in una normale visita.... Per il trattamento tecar endovaginale mi stò informando perché sembra che per le normative del Ministero Salute in Italia non sia possibile.... Sono alla ricerca dello sponsor e spero presto di ottimizzare il tutto...
Un abbraccio :) :) :)
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16079
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 16 Gen 2016, 18:06
Grazie Marco, tienici informate scrivendo al Consiglio Direttivo in privato, ti abbracciamo!  friend




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
LIBELLULA78



Qualifica professionale Qualifica professionale : segretaria
Messaggi : 500
Iscritto il : 06.04.15
Anno di nascita : 1978
Provincia di residenza : Massa
Comune : Massa
Storia personale Storia personale : La mia Scheda http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1919-vi-presento-la-mia-storia

La mia SP http://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1920-la-mia-storia

Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 17 Gen 2016, 21:59
Ciao! Aspetto ulteriori sviluppi in merito, sono molto interessata a questa terapia. kiss kiss  flowersmile
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16079
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Tecarterapia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 03 Set 2016, 19:23






Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum