BENVENUTA SUL SITO DI

ASSOCIAZIONE VULVODINIAPUNTOINFO ONLUS

Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale

DAL 2010 LA VOCE DELLE DONNE CON VULVODINIA

o Sindrome Vulvo-Vestibolare (SVV)

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica. Verifica qui

Oggi siamo in 2623 Community fondata da Elena Tione la Dom 17 Ott 2010, 23:42 online da 2442 giorni
  • ☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI h 20-21
  • Condividere
    Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
    avatar
    Aida Blanchett

    Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

    Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
    Qualifica professionale Qualifica professionale :
    Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
    www.AidaBlanchett.com


    Messaggi : 16095
    Iscritto il : 17.10.10
    Anno di nascita : 1977
    Provincia di residenza : Roma
    Comune : Roma
    Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


    Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
    Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

    IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
    per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

    • Non sono un medico.
    Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
    VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
    VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
    I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


    All'origine del dolore mestruale ❖ Vulvodinia.info

    il Mar 13 Mar 2012, 23:07
    All'origine del dolore mestruale



    Il dolore che accompagna il mestruo è così diffuso tra le donne da essere considerato quasi normale che ci sia, ma così non dovrebbe
    essere. L'intensità del dolore è variabile da essere minimamente avvertito ad essere così forte da precludere qualsiasi attività per uno o più giorni. Conoscerne i caratteri aiuta a formulare la diagnosi e a impostare la terapia. Noi prendiamo in esame il dolore mestruale nell'ottica della medicina cinese.
    Zhou Fang, Dame e domestiche. Cina
    Il dolore può comparire prima, durante o dopo la mestruazione. Può essere localizzato al basso ventre o alla regione sacrale.
    Il carattere del dolore può essere distensivo, trafittivo, urente, crampiforme, sordo e può essere accompagnato da sintomi quali nausea,
    cefalea, diarrea, astenia, sudorazione. Nei casi più gravi si può giungere allo svenimento.
    Il comune denominatore delle varie sindromi raggruppate sotto il nome di dismenorrea (dolore mestruale) è un disturbo della libera circolazione
    di energia e sangue a livello dell'utero: il dolore ne è la diretta conseguenza.

    L'origine di questo blocco della circolazione può essere una condizione di tipo "pienezza" da eccesso di fattore patogeno (ristagno di energia o di sangue, accumulo di Freddo o di Umidità Calore) o da deficit di energia corretta (deficit di energia, di sangue, di yin di Fegato e Rene, o di energia yang (Freddo interno e Calore vuoto).

    Le cause

    1. Ogni emozione intensa o protratta, specialmente la collera, il risentimento, l'odio, la gelosia, le frustrazioni fanno ristagnare l'energia del Fegato e, dopo un periodo variabile tempo, si può sviluppare la 'sindrome di Fuoco di Fegato'. Se il ristagno di energia persiste può complicarsi anche con ristagno di sangue.
    2. L'esposizione al Freddo e all'Umidità climatica può favorire la penetrazione di Freddo nell'utero, specie subito dopo il mestruo e dopo
      il parto. Annidatosi nell'utero ostacola la circolazione dell’energia e può anche causare ristagno di sangue. È questa la causa più frequente di
      dolore mestruale nelle giovani donne. Compare dolore molto forte, la cui caratteristica è il fatto che migliori con il calore e peggiori con
      la pressione; nel sangue mestruale sono presenti piccoli coaguli scuri.

    3. L'eccesso di lavoro fisico, incluso lo sport, specie durante la pubertà, tanto più se vi è anche esposizione al freddo, causa ristagno
      di sangue nell'utero.

    4. Ma anche traumi addominali, interventi chirurgici sul basso ventre,la spirale, gli aborti, il sesso praticato durante il mestruo sono
      tutti fattori favorenti la stasi di sangue.Quando la stasi di sangue è predominante, il dolore si manifesta nel modo più intenso ed è fisso e
      di tipo trafittivo. Il sangue mestruale è caratterizzato dall'abbondanza di coaguli scuri.

    5. L'alimentazione, se di natura fredda (formaggi, yogurt, verdure crude, bevande fredde) favorisce l'accumulo dei fattori patogeni del
      Freddo e dell'Umidità, se di natura calda (alcool, salumi, carne, fritti) favorisce la formazione di Calore interno e di Umidità Calore.
      L'alimentazione irregolare o disordinata indebolisce lo yin dei Reni; l'alimentazione insufficiente, in termini qualitativi e/o quantitativi, conduce a deficit di energia e di sangue.

    [Fonte: www.lalungavitaterapie.it/medicina-cinese/allorigine-del-dolore-mestruale.html ]




    Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
    Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


    IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
    per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
    Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
    Permessi di questa sezione del forum:
    Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum