Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2733
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2532
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


L'olio d'oliva ❖ Vulvodinia.info

il Mar 16 Nov 2010, 07:14
Gli effetti benefici dell'olio d'oliva
Olio d'oliva e prevenzione dei tumori
L'olio d'oliva è ricco di fenoli, sostanze note per la loro notevole capacità di contrastare i fenomeni di ossidazione dei grassi. I processi ossidativi che coinvolgono i grassi deteriorano le cellule, le arterie e quindi la buona salute. In un Congresso Internazionale sull'Olio d'Oliva che si è svolto l'anno scorso a Maiorca nelle Baleari, è stato presentato che in particolare un tipo di fenoli chiamati lignani quando vengono isolati presentano tali peculiarità in misura più marcata. Secondo il professor Attilio Giacosa, del Servizio di Nutrizione Clinica del Istituto Nazionale per la Ricerca sul Cancro ed autore di uno studio apparso sulla rivista Lancet Oncology, nell'olio d'oliva e in particolare nell'extravergine, abbondano i fenoli della classe dei lignani, generalmente assenti nei negli oli di semi. Fino ad oggi, tramite studi di ricerca, sono state identificate appena il 50 per cento delle sostanze che fanno dell'olio di oliva un potente strumento di prevenzione delle coronaropatie, di alcuni tumori e di numerose altre malattie cronico-degenerative. Più specificamente in uno studio svolto in Gran Bretagna e pubblicato sulla rivista Journal of Epidemiology and Community Health, è stato confermato che l'olio d'oliva ha un'azione protettiva nei confronti del cancro colorettale. La ricerca, eseguita da Michael Stoneham dell'Università di Oxford, analizza il regime alimentare di uomini e donne di 28 paesi e 4 continenti. Oltre a ribadire il legame tra l'alta incidenza di questo tumore e il basso consumo di cereali e verdura, gli scienziati hanno osservato altri tre importanti legami cibo-malattia: sia la carne che il pesce manifestano un'associazione positiva, con l'incidenza della malattia mentre per l'olio d'oliva l'incidenza è negativa (più consumo, minor insorgenza del cancro).
Ora, se è nota la peculiarità di alcuni composti dell'olio (dalla vitamina E ai fenoli) di contrastare i processi degenerativi delle cellule che portano alla moltiplicazione cellulare errata (da cui nasce il cancro), la capacità dell'alimento nel suo complesso di prevenire i singoli tumori è da dimostrare caso per caso.
Fonte


Ultima modifica di Aida il Gio 04 Ott 2012, 02:11, modificato 1 volta




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: L'olio d'oliva ❖ Vulvodinia.info

il Mar 16 Nov 2010, 10:33
che buono!
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum