Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2799
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2591
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Epitelio vaginale • VULVODINIA.INFO

il Ven 19 Nov 2010, 23:41
La mucosa vaginale si presenta molto ispessita priva di ghiandole e rivestita in superficie da epitelio pavimentoso stratificato. La tunica muscolare della vagina presenta due ordini di fibre: circolari le più interne, longitudinali le più esterne. E’ irrorata dalle arterie cervico-vaginali (rami dell’art. uterina) e dalle arterie vescico-vaginali (rami dell’art. ipogastrica). I plessi venosi ai lati della vagina si scaricano in alto nel plesso utero-vaginale e in avanti nel plesso vescica-vaginale. All’estremo inferiore della vagina c’è l’orifizio vaginale esterno (IMENE) che si lacera ma non sempre al primo coito (dipende dall’elasticità). L’epitelio pavimentoso stratificato non cheratinizzato riveste i fornici vaginali e si riflette a livello della PORTIO fino all’OUE (orifizio uterino esterno): giunzione squamo-colonnare incontro dell’epitelio pavimentoso vaginale con epitelio endocervicale. Qui si dice che c’èuna competizione tra i 2 epiteli. Questa è una giunzione dinamica, che dipende da fattori ormonali, soprattutto estrogenici, in particolare più ci sono estrogeni e più si porta verso l’esterno, rendendosi visibile, in menopausa viceversa si porta verso l’interno. A questo livello ci sono cellule in attiva proliferazione (mitosi) che sono più sensibili a fattori oncogeni e di conseguenza più sensibili allo sviluppo di tumori del collo dell’utero.Le fibre nervose che raggiungono la vagina provengono dal plesso utero-vaginale, dal secondo e quarto sacrale e dal nervo pudendo. Le fibre formano così un plesso vaginale
webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:H3GLF-j6aicJ:www.sunhope.it/1.%2520Anatomia.pdf+epitelio+mucosa+vaginale&cd=58&hl=it&ct=cl...



Ultima modifica di Aida il Gio 05 Apr 2012, 11:40, modificato 1 volta




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Epitelio vaginale • VULVODINIA.INFO

il Sab 20 Nov 2010, 00:03
L'epitelio vaginale è attraversato da un sistema di canali intercellulari che consentono alle macromolecole e ai fluidi di migrare dalla lamina basale alla superficie e viceversa.
Nella lamina basale si possono inoltre osservare macrofagi, cellule di Langerhans, linfociti e plasmacellule IgG, IgA secernenti: ciò indica la possibilità che anche nella vagina si possa realizzare un'efficace risposta immunitaria.
Quando quest'ultima è particolarmente intensa il quadro clinico assume i connotati di una vera e propria vaginite la cui ricorrenza può essere la conseguenza di un meccanismo patogenetico IgE mediato, come dimostrato dall'isolamento di questi anticorpi nel fluido vaginale di donne con tale patologia.
Infatti l'esposizione all'allergene nel lume vaginale è seguita dal suo trasporto attraverso i canali intercellulari fino ai mastociti IgE leganti.
L'interazione con quest'ultimi provoca la liberazione di istamina e di altri mediatori della flogosi. Tra questi una particolare menzione spetta alla prostaglandina E2 ( PGE2 ) che, esplicando un'azione antiproliferativa nei confronti dei macrofagi, riduce l'immunità cellulo-mediata, meccanismo di difesa primario nei confronti delle infezioni fungine (es.
Candida albicans).
www.xapedia.it/medicina/show.php?a=7836&l=m&w=MACE


Ultima modifica di Aida il Gio 05 Apr 2012, 12:00, modificato 1 volta




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Epitelio vaginale • VULVODINIA.INFO

il Sab 20 Nov 2010, 00:03
La vagina è rivestita da un epitelio squamoso non cheratinizzante che varia in spessore e struttura durante tutta la vita. Nella femmina in fase pre puberale e nella donna in fase post menopausale ll'epitelio è sottile e composto da uno strato basale di cellule e da vari strati di cellule parabasali. Questo sottile epitelio atrofico è vulnerabile alle infezioni e frequentemente mostra alterazioni degenerative e infiammazione riconducibili a vaginiti non specifiche. Durante il periodo riproduttivo l'epitelio vaginale rispecchia le variazioni ormonali del ciclo mestruale e mostra aumento dell'attività mitotica dello strato basale. .Sotto l'influenza degli estrogeni nella fase proliferativa del ciclo mestruale l'intero epitelio è spesso e pluristratificato. Le cellule epiteliali mature della superficie sono grandi appiattite e fusate hanno piccolo densi nuclei picnotici (< 4 u). Durante la fase secretoria del ciclo, gli strati intermedi diventano più spessi e le cellule diventano piene di glicogeno. During the secretory phase of the cycle, the intermediate layers thicken and the cells become stuffed with glycogen. L'eliminazione del glicogeno da parte dei lactobacilli, che sono batteri commensali all'interno della vagina, causa un pH acido che protegge da infezioni batteriche e fungine come ad esempio da Candida albicans.
Citologia ormonale: l'epitelio squamoso vaginale è molto più sensibile alle variazioni ormonali rispetto all'epitelio squamoso della cervice. Per ciò gli strisci citologici della vagina possono essere utilizzati come indice dello stato ormonale della paziente. Le modificazioni dello striscio variano a seconda delle fasi del ciclo mestruale e possono essere usati come un approssimativo indice per l'ovulazione. Possono ad esempio essere riconosciuti caratteristici pattern post parto o post menopausali. Comunque ci possono essere sicure variazioni che possono limitare l'accuratezza della citologia ormonale nella pratica clinica.

Il ruolo della citologia ormonale nella pratica clinica.
Dovrebbe essere fatta una delicate abrasione dal terzo superiore della parete vaginale poiché questa porzione della vagina deriva dai dotti Mulleriani e ed è la regine più sensibile agli ormoni della vagina. Nonostante ciò le caratteristiche modificazioni dello striscio si hanno solo dopo alcuni giorni di esposizione agli estrogeni e ai progestinici
Sebbene l'epitelio della vagina sia molto sensibile a estrogeni e progestinici, l'epitelio risponde anche a modificazioni indotte da altri ormoni come androgeni, corticosteroidi e tirosina. Inoltre risponde anche a digitale, terapie chemioterapiche, contraccettivi orlai e terapia di sostituzione ormonale. Per questi motivi una completa storia clinica, indicazioni sul periodo mestruali , esposizioni a estrogeni e progestinici dovrebbero essere tenuti in considerazione prima di valutare referto sulla citologia ormonale.
Infiammazione cronica e infezioni possono portare a proliferazione dell'epitelio . Ade esempio l 'infezione da Trichomonas vaginalis è tipicamente associate con un aspetto proliferativo maturo . L'ipercheratosi può essere vista se è presente prolasso della cervice uterina nella vagina. Quegli strisci mostrano infiammazione, alterazioni da radioterapia, ipercheratosi o specifiche infezioni non devono essere usati per valutazioni ormonali.
Gli strisci cervicali non devono essere usati per la valutazione ormonale per via delle alterazioni metaplastiche e per gli effetti che le infezioni possono causare.
Nel passato, sono state fatte obiezioni sul fatto che la citologia ormonale potesse indicare aborti spontanei o gravidanze a temine ma queste obiezioni non sono mai state dimostrate e una reale diagnosi riguardo queste condizioni può essere fatta con metodi biochimici o di imaging. Devono essere fatti strisci consecutivi se la citologia ormonale viene utilizzate per determinale il momento della ovulazione.
L'epitelio squamoso maturo della vagina è costituto da 18-20 strati di cellule epiteliali chepossono essere per facilità divisi in tre zone:
La zona superficiale (sinonimo di zona di superficie)
La zona mediana (sinonimo di zona parabasale o zona intermedia)
Lo strato basale (strato germinale, strato basale o sovrabasale)
Sotto l'influenza degli estrogeni l'epitelio squamoso vaginale prolifera in tutto il suo spessore e lo strato superficiale risulta formato da grandi squame fusate (con diamnetro di circa 30-40um) con nuclei picnotici di 2-3 um di diametro. Questi aspetti sono presenti in uno striscio fatto a metà ciclo.
Sotto l'influenza del progersterone l'epitelio si ispessisce ma la proliferazione risulta confinata alle cellule della zona intermedia. Gli strisci sono costituti da grandi cellule ripiene di glicogeno a forma navicolare con diamento di 20-30 um con abbondante citoplasma basofilo. Queste cellule sono dette navicolare e predominano nella seconda parte del ciclo. Quando si ha una prolungata secrezione di progesterone (come in gravidanza) le cellule navicolari mostrano bordi ispessiti e formano densi aggregati nello striscio. I Lactobacilli catabolizzano le cellule per il loro contenuto in glicogeno e mostrano nuclei nudi e frammenti citoplasmatici sono anche ritrovabili nel fondo dello striscio.

www.eurocytology.eu/static/eurocytology/ITA/cervical/LP1ContentLco...



Ultima modifica di Aida il Gio 05 Apr 2012, 12:04, modificato 1 volta




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Epitelio vaginale • VULVODINIA.INFO

il Sab 20 Nov 2010, 00:05
L'epitelio pavimentoso pluristratificato è costituito da cellule appiattite disposte in più strati, si tratta di una tipologia comune nell'organismo umano. Può presentarsi in due tipologie: cheratinizzato o non cheratinizzato[1].
il tessuto pavimentoso pluristratificato non cheratinizzato è presente nel rivestimento interno della bocca, nella cornea, nella vagina, nell'esofago e nell'epiglottide (che fa parte delle cartilagini laringee).
il tessuto pavimentoso pluristratificato cheratinizzato costituisce invece l'epidermide.

Wikipedia




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Epitelio vaginale • VULVODINIA.INFO

il Sab 20 Nov 2010, 00:06
La parete della vagina è priva di ghiandole e presenta tre strati:

- mucosa

- strato muscolare

- avventizia


mucosa

l’epitelio dello strato mucoso è pavimentoso stratificato non cheratinizzato (anche se le cellule contengono la cheratoialina). Sotto stimolazione estrogenica l’epitelio vaginale sintetizza glicogeno. I batteri vaginali metabolizzano il glicogeno trasformandolo in acido lattico, responsabile del pH acido vaginale (4.5). La lamina propria della mucosa è composta da connettivo fibroelastico lasso. Sebbene la vagina non contenga ghiandole, si attua un aumento della secrezione durante il rapporto sessuale. Tale secrezione proviene dalle ghiandole poste nella cervice unitamente al trasudato proveniente dalla lamina propria.

strato muscolare

è formato da cellule muscolari lisce disposte in modo che le fibre esterne (longitudinali) si intersechino con quelle interne (circolari). E’ presente uno sfintere muscolare di fibre striate, che circonda la vagina in corrispondenza del vestibolo.

Avventizia

È formata da un tessuto connettivo fibroelastico denso molto vascolarizzato che permette di fissarla agli organi vicini.

La porzione iniziale della vagina ove sono presenti le piccole labbra (genitali esterni) si definisce zona vestibolare o vestibolo. Essa presenta la terminazione dei dotti delle ghiandole di Bartolini, secernenti muco e ghiandole vestibolari minori




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Epitelio vaginale • VULVODINIA.INFO

il Ven 03 Dic 2010, 16:12
La tonaca mucosa della vagina è costituita da un epitelio pavimentoso pluristratificato non cheratinizzato che appoggia su una tonaca
propria
. L’epitelio presenta una spiccata sensibilità agli stimoli ormonali steroidei, in particolare agli estrogeni (6). L’effetto biologico
degli steroidi ovarici si manifesta soprattutto a livello dell’epitelio vaginale, le cui caratteristiche morfologiche e funzionali variano
in rapporto all’età della donna e alle fasi del ciclo mestruale.
Durante la fase follicolare del ciclo mestruale, gli estrogeni inducono una intensa proliferazione dello strato basale e parabasale dell’epitelio;
le cellule degli strati intermedio e quello superficiale presentano un progressivo aumento di spessore che raggiunge il massimo
in fase ovulatoria. Aumenta il numero delle giunzioni desmosomiche e diviene particolarmente intensa la sintesi dei filamenti, con
conseguente maggiore coesione dell’epitelio. Nelle cellule degli strati intermedi e superficiale si verifica un progressivo accumulo di glicogeno
man mano che si passa dalla fase follicolare precoce a quella tardiva.
Alla fase dell’ovulazione le cellule superficiali, completamente differenziate ma debolmente legate tra loro per le scarse giunzioni intercellulari,
desquamano abbondantemente. In seguito al picco preovulatorio degli estrogeni le cellule degli strati basale e parabasale
presentano nel loro citoplasma gocce lipidiche.
Durante la fase luteinica il progesterone riduce la proliferazione cellulare e inibisce la differenziazione cellulare per cui la loro maturazione
si arresta a livello dello strato intermedio, le cui cellule, in seguito alla desquamazione dello strato superficiale , si trovano ad
affiorare nel lume vaginale (1).

http://www.mnlpublimed.com/public/0402A01.pdf




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum