Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2733
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2532
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Ven 10 Dic 2010, 01:16
Ecco le testimonianze che intanto sto raccogliendo in rete e il perché di questo spazio
www.noimamme.it/forum/showthread.php?t=95989

Anche l’episiotomia non sembra protettiva nei confronti della dispareunia dopo il parto. Anzi in uno studio è stato riscontrato che l’episiotomia comporta, a 12-18 mesi dal parto, una maggior incidenza di dispareunia rispetto al parto per via vaginale senza episiotomia (16). Non sembra esserci differenza tra episiotomia mediana ed episiotomia paramediana in termini di successiva comparsa di dispareunia, anche se con l’episiotomia mediana c’è un maggior rischio di lacerazione perineale profonda (17).
Il taglio cesareo non va proposto quale alternativa al parto per via vaginale ai fini di una miglior preservazione della funzione sessuale, in particolare quale strumento di prevenzione della dispareunia. Il taglio cesareo, analogamente al parto per via vaginale senza lacerazione perineale, comporta, rispetto al parto per via vaginale con lacerazione perineale o episiotomia e rispetto al parto vaginale operativo, sia un minor dolore al primo rapporto sessuale che una minor persistenza della dispareunia oltre i 6 mesi dal parto (2). Rispetto alle donne che hanno partorito per via vaginale senza lacerazione dello sfintere anale, a 10 mesi dal parto è stata riscontrata una minor incidenza di dispareunia nelle donne sottoposte a taglio cesareo, indipendentemente dall’aver effettuato il taglio cesareo come elettivo o d’urgenza (4). L’effetto protettivo del taglio cesareo tende però ad annullarsi nel tempo: in un recente studio è stato riscontrato che rispetto al parto vaginale con 35 lacerazione spontanea di primo e secondo grado (senza lacerazione perineale di terzo o quarto grado, episiotomia o utilizzo di forcipe o ventosa) il taglio cesareo comporta una minor incidenza di dispareunia a 3 mesi dal parto, ma il vantaggio non è
più significativo a 6 e 12 mesi dal parto (18). Sempre a 6-12 mesi dal parto non vi sono differenze in termini di dispareunia tra donne che hanno partorito per via vaginale con episiotomia paramediana e donne sottoposte a taglio cesareo (7). Inoltre il taglio cesareo aumenta il rischio di dolore pelvico cronico (19).


Ultima modifica di Aida Blanchett il Sab 09 Mar 2013, 03:22, modificato 2 volte




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Ven 10 Dic 2010, 01:20
Parto vaginale ed episiotomia: come recuperare l'intimità
Prof.ssa Alessandra Graziottin
Direttore del Centro di Ginecologia e Sessuologia Medica H. San Raffaele Resnati, Milano


“Si fa presto a dire che il parto per via vaginale è meglio per la donna e per il bambino! Per me non stato così: mi hanno fatto un gran taglio, che poi ho capito che si chiama episiotomia, che per giunta si è infettato. E’ passato un anno e ancora ho dolori che mi impediscono di avere una normale vita sessuale. Le garantisco: non c’è niente di psicologico. Ho solo un male cane. Che cosa devo fare per riprendere una vita normale, visto che qui al sud più di dirmi di usare un lubrificante non sanno fare?!”.
Giuseppina T. (Foggia)

top
Continuano le richieste di aiuto sul fronte del dolore, soprattutto sessuale, forse il sintomo più trascurato nella pratica ginecologica. L’aiuto volentieri, gentile amica, perché come lei sono centinaia le donne che dopo il parto per via vaginale, che dovrebbe essere naturale e sicuro, si ritrovano con una sessualità ferita o addirittura bloccata dal dolore.

top
Perché l'episiotomia può causare dolore genitale cronico?
Questo può succedere quando l’episiotomia, il taglio che incide la mucosa vaginale e il muscolo elevatore dell’ano, viene effettuata senza un’accurata disinfezione dei genitali; quando l’incisione è eccessivamente ampia e la ricostruzione dei diversi piani tessutali viene fatta senza accuratezza; quando non viene garantita una buona asepsi nei giorni successivi, così la ferita può infettarsi e guarire “per seconda intenzione”; quando non vengono dati alla donna, al momento della dimissione, tutti i consigli pratici per facilitare la guarigione della sutura, per mantenere la massima elasticità tessutale ed evitare la retrazione della cicatrice, per mantenere tonico ed elastico il muscolo che circonda la vagina (elevatore dell’ano) e per garantire un rapido recupero di una normale lubrificazione, anche se la donna allatta.

top
Si potrebbe evitare l'episiotomia?
Sì, se la donna ha genitali e muscolo elevatore elastici e capaci di ottima distensione per facilitare il passaggio del bambino; sì, se il muscolo elevatore dell’ano è stato “preparato” con opportuni esercizi, automassaggi e stretching già durante la gravidanza: per questo una brava ostetrica è essenziale; sì, se le è stato insegnato a spingere correttamente già durante i cosi di preparazione al parto; sì, ovviamente, se il peso del bambino è normale e proporzionato alle dimensioni del bacino della mamma; sì, se non sono necessarie manovre traumatiche come la spinta dall’alto (manovra di Kristeller), che non si dovrebbe fare se non in casi di vera emergenza, o parti operativi che richiedano l’uso del forcipe o della ventosa ostetrica. In positivo, mettendo in atto i suggerimenti sotto indicati potrà recuperare rapidamente una felice intimità!

top
Prevenire e curare – Come riprendere bene l'intimità dopo il parto
Dopo ogni parto, già alla dimissione sarebbe bene spiegare alle signore:
1) la corretta igiene per una più rapida guarigione della ferita, usando saponi a base di salvia e timo, che ha un potere disinfettante capace di rispettare l’ecosistema vulvare;
2) l’opportunità di un automassaggio con creme o gel appositi (a base di aliamidi) o olio di iperico, per ridurre il rischio di infiammazione e migliorare la cicatrizzazione;
3) come ridare tono ed elasticità al muscolo che circonda la vagina, chiamato elevatore dell’ano, spesso traumatizzato o lacerato durante il parto, con esercizi mirati;
4) quanto gli ormoni locali possono essere amici dell’intimità. Estrogeni (estradiolo o estriolo) applicati solo in vagina due volte la settimana, in minima quantità, possono aiutare la mucosa a riprendere la normale elasticità e lubrificazione, senza interferire con l’allattamento e senza rischi per il seno. Tutti gli studi finora condotti sulla somministrazione vaginale hanno dimostrato che il 98,6% dell’ormone agisce infatti solo localmente.
http://www.alessandragraziottin.it/articoli.php?EW_FATHER=6048&ART_TYPE=AOGGI&ANNO=2009&pageNo=ND
visiona anche:
http://www.fondazionegraziottin.org/it/scheda.php?EW_CHILD=11903




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 12 Dic 2010, 15:13
Io pensavo che per noi fosse meglio il cesareo...ma praticamente non va bene niente?? shock
Che ansia!!!!!!
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 13 Dic 2010, 00:57
già, non nascondo che anche io sono pensierosa a questo riguardo. Pesce mi aveva suggerito il cesareo. Ma se anche leggiamo il thread a riguardo in cistite.info l'ansia non passa per nulla. Francamente sarebbe proprio il caso di fare un'ottima esercitazione coi kegel reverse per evitare entrambi: http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/episiotomia-h2.htm
;)




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 13 Dic 2010, 15:50
Si ma la mia paura è che, anche facendo una preparazione adeguata, poi possa succedere qualcosa che porti a fare lo stesso l'episiotomia! ne ho sentiti tanti di questi racconti!!
Oppure racconti di gente lacerata per provare a fare uscire il bimbo naturalmente e che ha dovuto fare comunque il cesareo alla fine, perchè per qualche motivo non usciva (tipo se il bambino è podalico) ! Allora forse è meglio fare direttamente il cesareo! rolleyes
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 13 Dic 2010, 23:06
guarda il bimbo lo vedono subito come è messo, e si può intervenire se c'è il bisogno..se si può provare a evitare tutti i tagli, è meglio. Occorre davvero trovare un serio corso preparto e fare tanti esercizi. Condivido anche io questi pensieri.




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 06 Gen 2011, 20:31
Admin ha scritto:guarda il bimbo lo vedono subito come è messo, e si può intervenire se c'è il bisogno..se si può provare a evitare tutti i tagli, è meglio. Occorre davvero trovare un serio corso preparto e fare tanti esercizi. Condivido anche io questi pensieri.

sono COMPLETAMENTE d'accordo! nella mia esperienza in sala parto penso che l'episiotomia è meglio evitarla se non per assoluta necessità! poi secondo me non è necessario fare il cesareo.. intanto perchè il parto spontaneo è un'esperienza bellissima e unica ma soprattutto perchè rende VERAMENTE FORTI e ogni donna ce la puo fare!
io credo è meglio evitare tutti i tagli (dal cesareo all'episiotomia) perchè tante volte c'è un eccessiva medicalizzazione e si tende solo a fare danni...
meglio prepararsi bene prima del parto! dagli esercizi di elasticità al perineo (e quindi ridurre la possibilità di lacerazioni) e fare tanti esercizi che possono aiutare. ma meno tagli ci sono meglio è!
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 06 Gen 2011, 20:54
la pensiamo allo stesso modo! Grazie Erika ;)




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Ven 07 Gen 2011, 14:19
Erika la mia paura è che nonostante i kegel e i massaggi poi è necessaria cmq oppure non la faccio e poi mi lacero.
perchè la certezza non c'è al riguardo..o sbaglio?
eppure vorrei un PN sia perchè almeno così sono in piedi in mezza giornata neanche e anche perchè hai proprio ragione..se preparate, possiamo farlo tutte
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Ven 07 Gen 2011, 14:40
Erika la mia paura è che nonostante i kegel e i massaggi poi è necessaria cmq oppure non la faccio e poi mi lacero.
perchè la certezza non c'è al riguardo..o sbaglio?

E' la mia stessa paura!!!!!
Anche io vorrei un parto naturale...e spero vivamente di poter allattare!
Avere un figlio è il sogno della mia vita!!
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Ven 07 Gen 2011, 21:19
ragazze non temete... tutte ce la fanno e anche noi ce la faremo! un bel parto naturale..è tutto spontaneo e bellissimo e vi sentirete FORTISSIME!
la perineotomia in alcuni casi è necessaria farla per aiutare la testina del bimbo a scendere, ma secondo me meno la si fa, meglio è! infatti non ne ho mai fatte e non ne farò (a meno che è davvero iper necessaria)...
credo che una buona preparazione e un'ostetrica che sia "naturale" sia molto d'aiuto... io vi giuro ragazze tutte siamo in grado di partorire e sarà l'esperienza piu bella che ci sia..ve la auguro a tutte!! spero anche io un giorno di poter partorire (ora come ora sono ancora vergine per la vestibolite e è impossibile hihhihi), ma quando sarà il momento vorrò fare il parto naturale... meno tagli ci sono, meglio è!!

avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Ven 07 Gen 2011, 21:20
io come te cara Jid
credo che anche Erika confermerà che tutte le donne possono allattare..basta volerlo, attaccare il bambino 24 h su 24, non dare aggiunte e non ascoltare i pediatri che fanno i terroristi e consigliano le aggiunte solo per clientelismi con le case farmaceutiche. e non farsi sopraffare dall'ignoranza e dai commenti dei parenti
Erika ma se capita una lacerazione, questa cicatrizza meglio di un taglio da episio vero? ho paura delle cicatrici
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

allattare

il Ven 07 Gen 2011, 21:36
ragazze per quanto riguarda l'allattamento: ALLATTATE! sembra banale ma non fate aggiunte (se non strettamente necessarie per casi particolari)!!
OGNI DONNA E' IN GRADO DI ALLATTARE!!! sfato alcuni miti come avere poco latte...!!!

tutte hanno il latte e tutte possono allattare!!!!
guardate ho appena fatto un corso per specializzarmi sull'allattamento e credetemi.... allattate e fatelo a richiesta!
le aggiunte fanno comodo x guadagnare!
basta posizionare il bambino correttamente al seno, dovete stare comode e appoggiare bene la schiena... e vedrete subito se il bambino mangia!
se volete posso prepararvi un po di materiale che puo esservi utile... la cosa migliore comunque è che i primi giorni (se avete difficoltà) vi fate aiutare da un'ostetrica o da delle consulenti professionali in allattamento IBCLC. io ho fatto questo corso con la meravigliosa tiziana catanzani che ha scritto un libro bellissimo (che vi suggerisco): Allattare, un gesto d'amoreè un testo unico nel suo genere, uno strumento prezioso da tenere sempre a portata di mano dovunque c’è un bambino!
mi spiace che non abitate a brescia.. ci saremmo potute incontrare tutte! e quando sarà il momento di partorire vederci con i bebè e vedere come allattare insieme!
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

PS

il Ven 07 Gen 2011, 21:39
mi stavo dimenticando di risponderti Frens..
la cicatrizzazione avviene in modo naturale.... solitamente dopo il parto mettono dei punti e si cicatrizzano da soli (quindi non devono togliersi perkè si cicatrizzano...)... è tutto naturale! magari puo essere d'aiuto un massaggio con qualche crema se c'è fastidio..ma nulla di piu!
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Ven 07 Gen 2011, 22:27
Erika grazie per le tue rassicurazioni...
peccato che vivi a brescia...che tra l'altro è un bellissimo posto..vicino al lago di garda che io adoro..
e riguardo invece il parto in acqua? può contribuire a ridurre le lacerazioni vero?
riguardo l'allattamento.. ti quoto in pieno...mi sono informata sul sito della leche league e su forum salute e dicono le stesse cose che hai detto tu.
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 08 Gen 2011, 10:02
Erika Grazieeeeeee!!!!
Spero d'incontrarti prima o poi perchè adoro questi argomenti e adoro i bambini!!!
Anche io ho fatto qualche esame sull'allattamento e sono rimasta folgorata: la natura ci da proprio tutto e bisogna approfittarne!
Come sai la composizione del latte materno è assolutamente più completa rispetto a quella del latte artificiale!
Per non parlare dell'aspetto psicologico!!!
Comunque anche io ho tanta paura delle cicatrici, ma ci penseremo quando sarà il tempo, dai!

friend friend hearts
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 08 Gen 2011, 12:33
dai se vi va possiamo organizzare una giornata insieme! dove volete io mi sposto volentieri!!!!
per quanto riguarda il parto in acqua.... SONO SUPER A FAVORE! lavoro in piscina e tengo corsi di acquaticità in gravidanza (qui a brescia) e del post parto... vi giuro che l'acqua ha il potere immenso di rilassare tutti i muscoli... fa molto bene!!!! per il parto potete provare il travaglio in acqua... poi durante le spinte potete decidere se rimanere o uscire, ma durante il travaglio secondo me è fondamentele perkè ha un potere: ridurre il dolore e rilassare tutti i muscoli! quindi meno lacerazioni!
piu naturale e piu rilassante.... io vorrò partorire in acqua! ve lo consiglio proprio..
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 08 Gen 2011, 13:05
grande Erika..mi hai convinto
oh stanotte ho sognato che ero lì lì per partorire con un PN
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 08 Gen 2011, 14:34
Che bello il parto in acqua!!! E' stato sempre il mio sogno!! In più se fa bene...perchè no??
Erika mi sa tanto che se mai riuscirò a rimanere incinta un giorno, mi trasferirò a Brescia per 9 mesi!!!!!!!!!!!!!!!
E' bellissimo quello che fai per le donne!!!!!!!!!
hearts
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 08 Gen 2011, 15:15
[quote="Jidan"[Erika mi sa tanto che se mai riuscirò a rimanere incinta un giorno, mi trasferirò a Brescia per 9 mesi!!!!!!!!!!!!!!![/quote]
uh stavo pensando la stessa cosa!! Davvero l'acqua fa rilassare al max!!! Ogni volta che sono immersa non sento proprio fastidi! :) :) :)




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 10:08
ragazze siete tutte meravigliose.. questo forum è davvero una BENEDIZIONE. è davvero bello conoscere tante donne che hanno la stesa patologia ma hanno voglia di avere un parto naturale e una vita normale!
io propongo... ORGANIZZIAMO UNA GIORNATA?? si siamo tutte distanti è vero, ma sarebbe bellissimo!
ps: se volete vi preparo del materiale sul parto in acqua e allattamento.
sul parto in acqua davvero ragazze...il dolore si dimezza! ci si rilassa tantissimo e il dolore sparisce.... per di piu MENO lacerazioni.. distente tutti i muscoli oltre che essere rilassante!
io ho provato ai miei corsi in piscina del preparto e postparto a farla usare (l'acqua calda)..e credetemi......si sta troppo bene! alcune di loro hanno poi partorito in acqua e mi hanno proprio detto che toglie il dolore, c'è molta percezione e consapevolezza corporea e rilassa.. e pochissime o niente lacerazioni!
per l'allattamento davvero tranquillissime....tutte possiamo allattare!
vi voglio bene ragazze
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 14:23
Ma ben volentieri! Ci stiamo pensando già da un po'. Potremmo prima organizzare un raduno nazionale per conoscerci, in seguito proprio un evento per divulgare info sulla patologia e sul discorso parto, non è un caso se tu sia capitata fra noi (come Rosanna di cistite.info anche io condivido: nulla viene a caso- le coincidenze non esistono!), che ne dici? Sarebbe grandioso! Sì al parto naturale in acqua!!! Saremo ben liete se ci puoi passare info, puoi postarle tu stessa sul forum se credi, aprendo un topic tutto dedicato!!! bravo cool




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 14:45
Erika, cercando per altre robe l'ho aperto io! E' tutto tuo! http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t370-vulvodinia-e-parto-il-parto-in-acqua




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 19:40
grazie admin!! guardo subito il link che mi hai mandato!!
vengo volentieri al raduno!!
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

ps

il Dom 09 Gen 2011, 19:42
ci scrivo in questi giorni perchè martedi mattina ho un esame abbastanza tosto! un bacionissimo
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 20:08
Imboccallupone :)




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 21:08
in bocca al lupo Erika, e grazie per le tue rassicurazioni
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 21:29
Un grande in bocca al lupo per l'esame incrocio
Mi piacerebbe tanto incontrarvi tutte!!!!!!!!
Ci riusciremo presto, vedrai!!!
Grazie ancora Erika Miao! ciao
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

grazie ragazze!!

il Mar 11 Gen 2011, 21:22
l'esame è andato bene...che bello!!
in questi giorni ragazze vi mando del materiale sul parto in acqua... vi interessa??
nei prossimi giorni vi preparo qualcosa sull'allattamento al seno..
ok?
bacionissimo
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 11 Gen 2011, 22:05
grazie Erika si saresti molto gentile e grazie per la disponibilità
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 11 Gen 2011, 22:20
bene per l'esame, mandaci pure il materiale, ne saremo liete




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 12 Gen 2011, 09:55
Grazie cara!!!!!!!!!!
sono contenta per l'esame yahoo yahoo
avatar
Sarasa



Messaggi : 1459
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1976
Provincia di residenza : Firenze
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t79-la-storia-di-sarasa

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 12 Gen 2011, 19:03
dio santo... non ho manco ancora l'idea di avere un bimbo, e già m'èvenuta l'ansia da parto

erika1986 ha scritto:ragazze per quanto riguarda l'allattamento: ALLATTATE! sembra banale ma non fate aggiunte (se non strettamente necessarie per casi particolari)!!
OGNI DONNA E' IN GRADO DI ALLATTARE!!! sfato alcuni miti come avere poco latte...!!!


io ad esempio non potrò mai allattare Erika, se mai deciderò di avere un bambino.ma per quanto mi riguarda è una delle conseguenze dell'operazione che ho fatto
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 12 Gen 2011, 21:03
ontopic ho diviso l'argomento del parto in acqua, strettamente correlato col problema di evitare l'episiotomia e le lacerazioni. Per l'allattamento c'è l'OT linguetta grazie




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Sarasa



Messaggi : 1459
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1976
Provincia di residenza : Firenze
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t79-la-storia-di-sarasa

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 13 Gen 2011, 15:19
non volevo andare OT elena, pardon
avatar
paperoca



Messaggi : 615
Iscritto il : 09.11.10
Anno di nascita : 1984
Provincia di residenza : Frosinone
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t279-la-mia-storia-paperoca

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 17 Gen 2011, 15:35
Oggi durante la terapia ho affrontato con pesce il discorso gravidanza. Lui mi ha detto che per noi vulvodiniche e' mgliore il parto cesareo in quanto non rischiamo lacerazioni, episiotomie e stiramenti bruschi dei muscoli pelvici.
avatar
Aida.
Utente Senior

Utente Senior
Messaggi : 44
Iscritto il : 18.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale :

• GRATIS
"Usare la Funzione Cerca è gratis e non inquina." (cit.)
Funzione Cerca!

• REGOLE
Rispetta il Regolamento della Comunità, rispetta Te Stessa:
Regolamento completo
Qui detestiamo dover fare richiami o bannare persone, non ci piace: è pesante emozionalmente e mentalmente per noi come Staff e per te come Utente pertanto per favore:
impegnati a creare e mantenere un clima sereno. Questo aiuta la guarigione


Faber Est Suae Quisque Fortunae: "Ognuna è Artefice del proprio Destino".

Leggi il Regolamento completo e aggiornato.

❢ GIORNI DI SCRITTURA E DI LETTURA
Il Forum apre ogni martedì, giovedì, sabato e domenica. Nei restanti giorni è in sola lettura, per permettere a te di leggere le informazioni e per dare il tempo allo Staff di rispondere a tutta l'Utenza.

• CONTATTI
Modulo di Contatto Staff

• Sezione NULLA PER SCONTATO
Non dare per scontata la presenza di un luogo virtuale come questo.
È un atto di solidarietà. Aiuta l'informazione e il sostegno alle altre donne.
Diventa Sostenitore.

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.

• RICONOSCIMENTO della VULVODINIA dal MINISTERO della SALUTE • VULVODINIA.INFO
CAMBIA le cose in ITALIA! Aida si è impegnata da tempo per far riconoscere la patologia dal Ministero della Salute. Il Prof. Francesco Bevere, Direttore Generale dell’Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, è figura sensibile alle tematiche del femminile: Aida lo ha incontrato per prima e con lui ha dialogato in persona il 22 febbraio 2013 presso la sede centrale del Ministero in Roma. Il Prof. Bevere ci ha aiutato ad accelerare l'iter di Riconoscimento Ufficiale della Sindrome da parte del Servizio Sanitario Nazionale e ha rassicurato: non siamo più sole! Da questo Sito sono nati e partiti molti progetti. Il Prof. Bevere suggerisce di renderci più visibili e per questo abbiamo bisogno anche di te: SOSTIENICI! Il tuo aiuto è prezioso!



Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mar 18 Gen 2011, 22:36
sìin teoria ha ragione..ragazze ho visto un videi sull'episiotomia..non vi dico!!! pcpaura pcpaura pcpaura pcpaura
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 19 Gen 2011, 14:07
eh lo so cara..
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 19 Gen 2011, 17:49
ragazze ho trovato 2 video (sono bellissimi!) sul parto in acqua!!!!

il primo video è un parto in acqua, con dei delfini:



il secondo video è un parto in acqua normale:


per me parto in acqua significa NASCITA DOLCE....
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Mer 19 Gen 2011, 23:51
Sono splendidi! Mi sono commossa! Ma in caso di complicazioni, l'unica cosa a cui penso, non è pericoloso il parto in piscina??




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 20 Gen 2011, 09:00
se ci sono complicazioni non si puo fare il parto in acqua (ad esempio il bambino ha bradicardia e altre situazioni)..
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 20 Gen 2011, 09:05
B giorno, per es se scoprono che è podalico, allora non si può fare esatto?




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 20 Gen 2011, 10:16
Oddio ma praticamente nasce da solo!!!!! E' una cosa stupenda!!!!!!!!!!!
Ho letto che lì a Brescia c'è un tasso altissimo di parti naturali e in acqua e una piccolissima percentuale di lacerazioni o episiotomia!
Grazie Erika per questi video!!! love
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 20 Gen 2011, 13:35
sono stupita...la mamma non urlava per niente..certo il dolore non sparisce..però era molto tranquilla
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Gio 20 Gen 2011, 13:41
prego ragazze.. ve li mando con piacere! io adoro definirli NASCITE DOLCI perchè meno interventi e visite ci sono, meglio è! (oviamente se ci sono dubbi o problemi ben vengano; ma se tutto procede bene meglio non fare manovre invasive!!
a Brescia ci sono tanti ospedali, ma il mio preferito (il piu naturale) è la clinica di Gavardo! è un ospedale MOLTO MOLTO NATURALE!!! c'è parto in acqua e tante altre scelte e l'ostetrica ha gia una sua predisposizione a evitare manovre invasive (perineotomia e tante altre manovre che purtroppo si fanno) e è bellissimo perchè c'è un bel lettone dove puoi stare con tuo marito per rilassarti.. tutto davvero naturalissimo..la nascita piu dolce che ci sia!!
ps: per rispondere alla domanda sul podalico: nel caso di bambino podalico dipende intanto dal ginecologo (perchè solitamente scelgono subito il cesareo..) però tante volte alcuni provano un parto di prova... ma in quel caso si è ben monitorati e difficilmente lo si fa in acqua perchè bisogna monitorare tutto alla perfezione
avatar
kikka8812



Messaggi : 757
Iscritto il : 11.03.11
Anno di nascita : 1988
Provincia di residenza : Rovigo
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t530-la-storia-di-mandy

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Sab 26 Mar 2011, 22:41
ragazze, proprio oggi sono andata da e gli ho chiesto dopo aver letto questa sezione (moooolto interessante) se per noi che abbiamo contratture e vestibulodinite, è meglio il parto cesareo, naturale o in acqua e lui mi ha risp che è meglio il cesareo, però da quello che ho letto qui non è consigliato.. Inoltre mi ha detto che con la contrattura durante il parto è un pò rischioso per il bambino perchè potrebbe soffocare mentre stà usendo. Mi ha detto anche che il taglio non viene fatto nel muscolo pelvico per cui non c'è nulla di cui preoccuparsi..
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 27 Mar 2011, 13:37
si Pesce consiglia il cesareo...
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 27 Mar 2011, 20:00
ciao ragazze!
Inoltre mi ha detto che con la contrattura durante il parto è un pò rischioso per il bambino perchè potrebbe soffocare mentre stà usendo.
non sono d'accordo per niente anzi sono allucinata da questa affermazione... la contrattura durante il parto non fa soffocare il bambino!!!! ????sono sconvolta da questa affermazione... strano che pesce abbia detto una cosa simile....
poi durante il travaglio e parto si è sempre controllate (ad esempio con la cardiotocografia... appoggiano sulla pancia della mamma delle sonde che controllano il battito del bambino) e quindi se solo il battito peggiora ti aiutano in qualche modo,mica ti fanno soffocare il bambino!!!!!!
mah, sono senza parole... che terrorismo sul parto naturale...
un bacione ragazze, vi voglio bene
avatar
kikka8812



Messaggi : 757
Iscritto il : 11.03.11
Anno di nascita : 1988
Provincia di residenza : Rovigo
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t530-la-storia-di-mandy

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Dom 27 Mar 2011, 23:52
erika1986 ha scritto:ciao ragazze!
Inoltre mi ha detto che con la contrattura durante il parto è un pò rischioso per il bambino perchè potrebbe soffocare mentre stà usendo.
non sono d'accordo per niente anzi sono allucinata da questa affermazione... la contrattura durante il parto non fa soffocare il bambino!!!! ????sono sconvolta da questa affermazione... strano che pesce abbia detto una cosa simile....
poi durante il travaglio e parto si è sempre controllate (ad esempio con la cardiotocografia... appoggiano sulla pancia della mamma delle sonde che controllano il battito del bambino) e quindi se solo il battito peggiora ti aiutano in qualche modo,mica ti fanno soffocare il bambino!!!!!!
mah, sono senza parole... che terrorismo sul parto naturale...
un bacione ragazze, vi voglio bene
Cara Erica, non capisco perche tu debba dire che sei allibita, io ho riportato quello che mi ha detto Pesce (non sono un dottore per questo se dico qualcosa è perchè me lo dice uno specialista,mica me lo invento) in più insieme a me c'era il mio ragazzo che è qua con me, e ha sentito quello che ho sentito io. Se ti capita di fare una visita da Pesce chiediglielo tu di persona e vedrai che ti dirà la stessa cosa che ha detto a me.
avatar
erika1986
Utente Senior

Utente Senior
Qualifica professionale Qualifica professionale : Ostetrica
Messaggi : 395
Iscritto il : 02.01.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t364-la-mia-storia

Re: Riguardo l'episiotomia ❖ Vulvodinia.info

il Lun 28 Mar 2011, 09:56
no cara, non intendevo dire questo!!
dicevo allibita che consigliano sempre il cesareo e per il fatto che il dott dice che il bambino puo soffocare!!!
mica allibita che ti sei inventata tutto!!!!!!!!!!!!!! ci credo eccome che ti abbia detto questo..ero solo allibita che il dott dice che il bimbo puo soffocare ecc...
tutto qui, mi dispiace che hai pensato che mi riferissi a te!!
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum