Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2796
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2588
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Dr.ssa Viviana De Pace - medico ginecologo,agopuntore, esperta in Medicina Tradizionale Cinese - Taranto

il Mer 10 Mag 2017, 08:45
Dr.ssa Viviana De Pace medico ginecologo,agopuntore, esperta in Medicina Tradizionale Cinese (MTC)
cell 3495892595
"Il mio approccio rende la donna protagonista, aiutandola a capire come funziona il suo corpo, la sua biologia, trasformando eventuali problematiche di salute in opportunità di conoscenza e potenziamento del benessere." Studio Via Cataldo Nitti, 129 - Taranto
Viviana.depace@gmail.com
www.vivianadepace.com



Avviso Importante
VulvodiniaPuntoInfo invita sempre il lettore a scorrere tutte le pagine del topic relativo a ciascun professionista, al fine di ottenere maggiori informazioni grazie alle testimonianze riportate nel tempo dalle persone. Non imbarcatevi in un viaggio alla cieca, vagliate tutti i post, sono lì per informare in maniera imparziale.




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
doreen89



Messaggi : 238
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: Dr.ssa Viviana De Pace - medico ginecologo,agopuntore, esperta in Medicina Tradizionale Cinese - Taranto

il Mar 23 Mag 2017, 14:24
Buongiorno, riporto la mia esperienza con la dottoressa. Mi sono rivolta a lei perché avevo da fare un controllo ecografico urgente e ,dal momento che ho avuto il piacere di conoscerla al convegno a Bari, ho deciso di prendere appuntamento anche per fare il punto sulla mia vulvodinia e per avere dei suggerimenti per liberarmi dalla candida che, come evidenziano i miei tamponi, purtroppo non va via con niente. Lei è gentile ed è una persona tranquilla e pacata, ma devo dire che la visita non mi ha entusiasmato. È durata circa mezz'ora. Dall'ecografia non è emerso nulla di preoccupante, fortunatamente. Per quanto riguarda la vulvodinia ha semplicemente fatto pressione con le dita sul vestibolo senza farmi lo swab test e senza valutazione muscolare. Mentre riguardo alla candida non ha rilevato secrezioni degne di nota, ma mi ha prescritto una terapia a base di lavande vaginali fatte in casa con acqua tiepida e due cucchiai di bicarbonato della durata di un mese. Io sono rimasta cosi shock, devo dire alquanto perplessa. Le ho chiesto se il bicarbonato utilizzato per così tanto tempo potesse creare un ambiente ostile alla sopravvivenza dei lattobacilli, ma mi ha risposto di no e di stare serena. Sinceramente mi aspettavo di più da una dottoressa che è specializzata in medicina naturale e fitoterapia, soprattutto tenendo conto della relazione che ha esposto al convegno. Sono sempre più confusa, non so più a chi credere e ogni volta che mi rivolgo ad un ginecologo, sia che esso sia consigliato o meno, rimango sempre più delusa...mi sembra di aver fatto l'ennesimo buco nell'acqua! mamma mia Inoltre, a titolo informativo, le ho domandato se applica l'agopuntura sulle pazienti con vulvodinia, ma mi ha detto di no, non essendoci studi che provano l'efficacia dell'agopuntura sulla vulvodinia; la utilizza come ultima scelta, quando le altre terapie effettuate risultano inefficaci. Questo è tutto.
avatar
doreen89



Messaggi : 238
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: Dr.ssa Viviana De Pace - medico ginecologo,agopuntore, esperta in Medicina Tradizionale Cinese - Taranto

il Mar 22 Ago 2017, 10:09
Ciao a tutte ho un piccolo aggiornamento da fare; anche se qualcosa nella mia testa mi diceva di non farlo, ho fatto un ciclo di lavande di bicarbonato fatte in casa come consigliatomi, ma solo per una settimana, seguito da un ciclo di fermenti lattici per via orale e locale. Purtroppo dal tampone che sono riuscita a fare solo questo mese la candida non c'è più, ma è emersa un'infezione da Mycoplasma con scarsa flora lattobacillare, che invece nell'ultimo tampone era ok. Sono la prova vivente e non sono l'unica (il forum è pieno di testimonianze) che il bicarbonato non rappresenta la soluzione alle infezioni vaginali e che non garantisce la sopravvivenza della flora benefica. Anche se molti medici ignorano certe nozioni di base, è bene fidarsi più di chi è passato prima di noi in questo inferno.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum