Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2733
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2532
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Lun 13 Dic 2010, 08:04
Ehylà, nessun maschietto osa farsi avanti??? Foorza!!!


Ultima modifica di Aida Blanchett il Sab 09 Mar 2013, 04:34, modificato 1 volta




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
rosym



Messaggi : 739
Iscritto il : 04.01.11
Anno di nascita : 1973
Provincia di residenza : Sassari
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t366-medici-in-sardegna-storia-di-rosym

un maschietto risponde

il Ven 07 Gen 2011, 22:45
ciao a quanto pare leggendo le vostre lettere che in forma sicuramente ristretta espongono il problema che pensavo riguardasse solo poche e sicuramente sfortunate donne,sento di essere un marito come tanti che affronta la malattia sicuramente da un altro punto di vista che non vuole essere disinteressato,( come spesso si pensa nei momenti meno felici che il problema vi riserva ),ma bensì ansioso di poter vivere una normale vita di coppia. Nel mio caso credo di essere abbastanza comprensivo anche se delle volte sembra impossibile che in un comune dialogo di coppia si viene a creare del malumore che immancabilmente ha come scusante la vestibolite e tutto ciò che e il problema. "Convivo" con il problema già da qualche tempo nella assoluta impotenza senza però perdere la fiducia e lo stimolo di cercare di tenere alto l umore di mia moglie magari con qualche consiglio che anche se stupido ritengo valido per un motivo o per l altro, e anche se il problema sembra essere di gran lunga più forte e antipatico tenterò di essere quel marito che capisce aspetta e sopratutto ama sua moglie.Mi auguro che per tutte ci sia uno sbocco positivo e nel mio piccolo prendo l iniziativa per consigliare di includere nella cura, qualunque essa sia,l affetto che avete per il vostro compagno e il tutto accompagnato dai soliti baci e carezze gentili che vi hanno rese speciali ai nostri occhi e vedrete che anche se di poco allevierà questa "nostra e vostra" pena e son sicuro che cambierà in meglio anche la "nostra e vostra" volontà di affrontare la cosa. Mi auguro di aver reso quantomeno l idea di cio che volevo esprimere sul problema. forza e coraggio e grazie per avermi dato la possibilità di dire la mia.ciao g.
avatar
jidan



Messaggi : 1552
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : http://vulvodiniapuntoinfo.forumitalian.com/t102-la-storia-di-jidan

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 08 Gen 2011, 10:41
Grazie mille G. per il tuo intervento!!!!
Rosy è davvero fortunata ad averti vicino!!!
Per noi è importante sapere come la pensiate anche voi....io spesso sento un grande senso di colpa nei confronti del mio ragazzo...all'inizio della patologia era preminente...ora è più inconscio!
In fondo qual è la mia colpa se non quella di stare male e di voler continuare ad amare il ragazzo con cui sto da 4 anni??
Quello che mi chiedo a volte è se ad un uomo tutto questo basti...se basti il mio affetto in una società ricca di stimoli sessuali e che fa del sesso il fulcro della virilità dell'uomo e dell'unione della coppia!

"Convivo" con il problema già da qualche tempo nella assoluta impotenza senza però perdere la fiducia e lo stimolo di cercare di tenere alto l umore di mia moglie

Capisco in pieno il senso d'impotenza...quello ce l'abbiamo anche noi! Perchè è una patologia di cui ancora non si sono capite bene le cause e le terapie! In più le cure sono molto soggettive!
Però ti assicuro che quello che stai facendo è proprio quello di cui tutte (o almeno io) abbiamo bisogno: di essere spronate, di sapere che anche il nostro partner ha fiducia nella guarigione, di avere vicino una persona che ci faccia stare bene, ci tiri su e ci faccia distrarre!
Per cui vi faccio un grande in bocca al lupo...vi meritate proprio di essere felici...
Giada
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 08 Gen 2011, 16:12
Ciao G., grazie di cuore per la tua preziosissima testimonianza! Il dialogo è fondamentale, capisco perfettamente quel senso d'impotenza che è come un macigno sul petto! Anche il partner ha il diritto/dovere di entrare nel percorso di guarigione della propria donna, ciò accelera la guarigione stessa e rafforza il rapporto di coppia!
Voglio trascrivere un trafiletto di un libro utile

mi/ci fa davvero immenso piacere poter dialogare con te e con tutti i partners che vorranno farlo, che ancora invito caldamente a unirsi alla discussione! Un saluto ;)




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
rosym



Messaggi : 739
Iscritto il : 04.01.11
Anno di nascita : 1973
Provincia di residenza : Sassari
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t366-medici-in-sardegna-storia-di-rosym

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 22:20
CIAO ADMIN sono io a ringraziare te in prima persona per la possibilità donatami ad esprimere il mio (penso condiviso) punto di vista sulla "questione". Ho gradito il trafilo letterario che hai voluto puntualizzare che sicuramente sa essere molto più specifico di quanto sia stato capace di voler fare intendere stando al mio punto di vista. Sarei sicuramente più entusiasta se avessi la certezza che fosse ben recepito da entrambe le parti e che con gran forza di volontà reciproca si cercasse di studiarne ogni punto.Dico questo perchè mi sento sempre quel famoso macigno sul petto e che nonostante la volontà non si riesce a spezzare. Aiutati che il ciel ti aiuta non e un detto poi cosi tanto inutile e mi rendo conto che come mi e stato detto avvolte esiste la necessità di "spronare" la propria compagna(naturalmente con le attenzioni dovute) e mi rendo conto che per via del problema si può essere vittima (questo vale per entrambe le parti)di apatia che anche se momentanea risulta sempre essere sempre più tendente al sistematico e al cronico quindi penso (appoggiandomi alle tue parole )che occorre si il dialogo tra le parti come del resto deve esserci tra noi interessati ma anche che se si va avanti per stare meglio lo si fa sopratutto per amore di se stessi e ciò che di conseguente ne deriva( noi compagni di vita).IO CI SONO SEMPRE e non la lascio sola ma da solo non risolvo e ti assicuro che prendo carica ogni volta che vedo "l intenzione" di un voler stare meglio . ora ti saluto e spero ancora una volta di aver reso l idea e visto che saprai trovare qualche altra pagina sicuramente più esplicita di me prova a renderla (non dico obligatoriamente) leggibile a tutte.ciao g.
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Dom 09 Gen 2011, 23:27
Non è facile stare accanto a chi soffre G. Come si evidenzia dallo scarno trafiletto che ho "usato".
La solitudine e l'isolamento sono i peggiori nemici. Vorrei tanto che si facesse avanti qualche altro partner per rendere quest'angolo di forum più utile. Scambiandovi aiuto e consiglio, dai vostri punti di vista, le cose migliorerebbero, ma inutile che io spenda altri bla bla su questo. Come sempre, cercherò di sintetizzare al meglio che posso concetti e consigli. Ma invito tutti i compagni delle ns utenti a creare il forum. Sai, non è facile, come vedi, trovare un uomo che si metta a "parlarne"... mi domando il perché! E mi tengo le domande... Quindi ti ringrazio doppiamente.
se si va avanti per stare meglio lo si fa sopratutto per amore di se stessi e ciò che di conseguente ne deriva( noi compagni di vita
perfettamente d'accordo con te!
ma da solo non risolvo
e difatti dovete essere in due, alleati e complici, chiaro Rosy? Mi raccomando!
Combattere sempre, e vincere!
prova a renderla (non dico obligatoriamente) leggibile a tutte
difatti è lo scopo del forum, è la scelta che ho fatto. Questo è solo l'inizio ;)
portami buone notizie! Imboccallupone :D




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Lun 10 Gen 2011, 00:41
La vulvodinia, come ben ricorda la psicologa dr.ssa Testa, esperta di problematiche della coppia, ha importanti risvolti psicologici: “Si viene infatti a creare una sorta di circolo vizioso nel quale la difficoltà fisica è alimentata da quella psicologica, che è alimentata da quella relazionale, che è alimentata da quella sociale e così via in un vortice che rischia di dare l’impressione di non avere via di uscita e di doversi rassegnare a vivere questa condizione in maniera permanente.” Secondo la dr.ssa Armocida, psiocologa ideatrice del primo sito italiano sulla vulvodinia: “Il gruppo di auto-aiuto per le donne con vulvodinia, allora, è di fondamentale importanza per il confronto, il supporto e l’elaborazione di vissuti di frustrazione e sofferenza psichica causati da una patologia che viene definita dalle stesse pazienti “un inferno in cui vivere ogni giorno”.” Inoltre, come illustra la dr.ssa Puliatti, psicoterapeuta specializzata in sessuologia clinica, “Qualora la vulvodinia sia legata a specifiche esperienze di vita, l’obiettivo della psicoterapia individuale è di aiutare la persona ad individuare modalità alternative di gestione dei conflitti, ed eventualmente rielaborare eventi traumatici o conflitti pregressi. In un secondo tempo la psicoterapia di coppia, qualora opportuna, può essere utile per conferire al partner il ruolo di attore partecipante del processo di guarigione, oltre a sostenerlo nei casi in cui esprima un significativo disagio per la sintomatologia della compagna.”




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
gio_muse_84



Messaggi : 3140
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1984
Provincia di residenza : Ascoli Piceno
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t645-la-storia-di-giorgia-gio_muse_84

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Lun 10 Gen 2011, 03:12
Un applauso al marito di Rosy!! Davvero i miei complimenti x l'amore x tua moglie ke trapela dalle tue parole! Ke bello ke qualcuno si sia deciso a scrivere in questa sezione dedicata ai maschietti. Di solito si tende a vedere la vestibulodinia/vulvodinia come un problema prettamente femminile. Molti uomini diciamo ke "se ne lavano le mani", lasciando sole le proprie compagne, aspettando i miglioramenti a debita distanza, come se la cosa nn li riguardasse, come se fosse solo un nostro problema ke dobbiamo risolvere noi, approfittando poi subito anke di un minimo miglioramento (purtroppo ho avuto la disgrazia di conoscere questa tipologia d'uomo). Il senso di colpa stringe la gola, a volte si arriva quasi a sfiorare la depressione proprio x questo senso d'inquietudine... A volte però, se si è fortunate, si ha accanto un uomo paziente, che ama la propria compagna a prescindere e cerca di fare il possibile x "alleviare" il dolore, soprattutto psicologico in questo caso. Infatti il partner svolge una funzione fondamentale x quanto riguarda la psiche della donna. Spesso e volentieri nn ci sentiamo donne, soprattutto xchè nn riusciamo a soddisfare pienamente l'uomo ke amiamo a causa della nostra malattia. Come dice Jid, in questa società, dove tutto ruota attorno al sesso, si sente ancora di + quest'impotenza. Ma sapere ke abbiamo vicino un uomo ke ci ama a prescindere, ke ci sostiene nei momenti no, ci da una carica eccezionale nella lotta contro la malattia. Mi rendo conto quanto possa essere difficile anke dal lato maschile vivere tutto ciò, come ha anke detto G. è ke in genere gli uomini sono molto + concentrati sull'aspetto sessuale della vita di coppia. Mi ricordo la prima reazione del mio fidanzato quando gli ho detto della diagnosi e ke nn potevamo avere rapporti fino ad un miglioramento...sembrava ke gli avessi detto ke avevo un cancro!!! Poi si è reso conto e mi ha chiesto scusa...ma io mi kiedo, xchè l'uomo ha sempre il primo pensiero sul sesso??? Nn era + importante in questo caso essere felici x aver trovato una diagnosi giusta dopo anni di calvario??? Ora mi sta vicino, mi accompagna alle visite quando può, è sempre presente...xò il primo pensiero è stato "oddio, nn si fa l'amore!!!" ....Uomini, chi li capisce è bravo!
avatar
Sarasa



Messaggi : 1459
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1976
Provincia di residenza : Firenze
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t79-la-storia-di-sarasa

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Mar 11 Gen 2011, 11:40
un mega applauso al marito di rosy, davvero complimenti!!

ce ne fossero di più così, sarebbe il paradiso, le persone non capiscono che questa patologia è sicuramente fisica, ma ti colpisce duramente anche al livello psicologico, e il sostegno della persona che ti ha accanto è importantissimo da ogni punto di vista.

ancora complimenti
avatar
rosym



Messaggi : 739
Iscritto il : 04.01.11
Anno di nascita : 1973
Provincia di residenza : Sassari
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t366-medici-in-sardegna-storia-di-rosym

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Dom 16 Gen 2011, 19:30
ciao a tutte, e grazie per i complimenti anche se e son sincero nn e che faccio chi sa che se non amare mia moglie, e credo che anche tutte voi chi piu chi meno siete lo stesso molto amate. Spero con tutto il cuore che tutte riusciate a uscirne fuori da questa brutta patologia, e che lo stato i ricercatori o chi e di dovere si impegnino a trovare la cura giusta, visto che ne son colpite molte donne di tutto il mondo,e che i medici stiano piu attenti alle loro pazienti e se informati e competenti riusciranno a creare meno danni, evitando che queste donne debbano girare le sette chiese prima di trovare il medico giusto. Auguri a tutte!
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Dom 16 Gen 2011, 19:50
Grazie a te G., siete molto affiatati, vedrai che ne uscirete vittoriosi! Amor omnia vincit!!!




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
kunghi



Messaggi : 6
Iscritto il : 10.11.11
Anno di nascita : 1982
Provincia di residenza : Rovigo

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Gio 10 Nov 2011, 18:09
Ciao a tutte ragazze, ho 29 anni e mi sono iscritto per dare anch’io la mia testimonianza e il mio sostegno come partner, a tutte voi, nonché per fare i complimenti all’amministratrice per il bellissimo forum, punto di sollievo per tante ragazze.

Sono ormai due anni che la mia ragazza soffre di vestibulodinia e contrattura del pavimento pelvico, e per fortuna dall’inizio ad ora le cose vanno meglio, grazie anche al dott Pesce (uno tra i pochi consultati a conoscere queste “malattie”se così si possono definire) e grazie anche un po’ a me dai, che per amore della mia piccina ho perso notti, in cerca di info su internet.

Infatti, io le trovai cistite info e poi lei approdò quà, e infine insistetti perché prenotasse una visita da Pesce.

Io vedo la mia piccina spesso lamentarsi per il dolore e soprattutto per il non riuscire ad avere la vita sessuale che lei vorrebbe,pensando che anche io sia infelice per questo motivo,certo sono scontento che lei abbia dolore ma per quanto riguarda la vita sessuale, se tutti fossero come me, nessuno le mette obblighi,le dico sempre di rilassarsi e di prendersi tutto il tempo che vuole per guarire anche perché dire a qualcuno:”quand’è che guarisci? Cosa ti vuole per stare bene? Mette solo ansia e frustazione,vedrete che col tempo, migliorando cure, informazione ecc queste “malattie”andranno nel dimenticatoio.

In parte vi capisco nel lato psicologico,perché anch’io ho sofferto di ansia (ovvio che non lo paragono al vostro disturbo),ma ne sono uscito grazie alla testa di c…o che ho (non mollo quasi mai,se mollo,mollo solo con il mio amore per non farla innervosire)grazie ad uno psicologo e grazie anche al mio allenatore che mi disse un giorno una cosa importante:cioè che nella vita si combatte sempre,forza ragazze combattete!….spero di essere stato nel mio piccolo di aiuto a qualcuna di voi….in bocca al lupo!



An quasi dimenticavo, non vi ho neanche detto chi è la mia ragazza, ben indovinatelo voi…vediamo se qualcuna ci riesce prima del mio amore….prendetelo come un gioco così vi distraggo dieci minuti….caso mai,se non riuscite ve lo dirò io….a presto good luck.

Spero di non aver sbagliato qualcosa nell'inserire il messaggio,in tal caso mi scuso in anticipo.....
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Gio 10 Nov 2011, 21:42
Ciao Kughi, benvenuto fra noi, grazie per il tuo intervento, che bello!!! :D hai scritto molte cose che condivido. Qui non si molla, mai, questo è poco ma sicuro, e queste patologie le spazziamo via, sì! Tutti devono sapere cosa è la vulvodinia e come curarla, questo è il principio minimo per poter dare un calcio alla sindrome fatto bene! Dipende anche da tutti noi. cool
La lotta continua! lotta
Cavoli, mo mi hai proprio incuriosito, chi sarà, chi sarà, la tua piccina?
Che tu sia d'esempio per tutti i partner "avversi", come li definisco io. bravo
E... crepi il cacciatore! cin
Resta con noi, ci piace ci piace! flowersmile A presto! ciao




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
rosym



Messaggi : 739
Iscritto il : 04.01.11
Anno di nascita : 1973
Provincia di residenza : Sassari
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t366-medici-in-sardegna-storia-di-rosym

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Gio 10 Nov 2011, 22:29
Ciao kughi ben venuto anche da parte mia, e veramente grazie per le parole d incoraggiamento che hai scritto, e grazie a pateners come te che capiscono la sofferenza sia fisica che mentale della propria compagna standole vicino senza mettere fretta a tante cose, che la guarigione e molto piu vicina , perche uno stato di assoluta calma senza pressioni e stressamenti sono fondamentali per chi purtroppo soffre di questa patologia. Anche io se non avessi avuto il marito stupendo che ho che mi aiuta e mi sostiene in ogni momento e naturalmente il forum e tutte le ragazze non ce l avrei fatta , continua cosi perche la tua piccina e veramente fortunata.a proposito ma chi potrebbe essere?????? ora ci penso un po, ummmmmmmm forse si tratta di innamorata??????
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Gio 10 Nov 2011, 22:34




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
rosym



Messaggi : 739
Iscritto il : 04.01.11
Anno di nascita : 1973
Provincia di residenza : Sassari
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t366-medici-in-sardegna-storia-di-rosym

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Gio 10 Nov 2011, 22:47
come no!!!!!! mo ci penso di piu..... humm
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Gio 10 Nov 2011, 22:50
Bravissimo kunghi!!!!

Stalle sempre vicino, a noi serve tanta tranquilità soprattutto psicologica

Io penso che sei o il ragazzo di Tory o il ragazzo di Alessia.

Rosy non penso che scriverebbe qua il mio
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Gio 10 Nov 2011, 22:53
Io voto Tory!




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
gio_muse_84



Messaggi : 3140
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1984
Provincia di residenza : Ascoli Piceno
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t645-la-storia-di-giorgia-gio_muse_84

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 00:56
Grazie x l'incoraggiamento!! Secondo me la tua piccina è Mandy... Oppure Desi, tra queste due. Indovinato?
kunghi



Messaggi : 6
Iscritto il : 10.11.11
Anno di nascita : 1982
Provincia di residenza : Rovigo

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 08:10
Ma grazie di che e il nostro dovere sostenervi ed incoraggiarvi,se no che partner siamo?

Comunque,brava Giorgia hai indovinato sono il fidanzato di mandy,
avatar
alessia



Messaggi : 3197
Iscritto il : 04.09.11
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t750-la-mia-storia


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 14:03
il mio ragazzo timido com'è non scriverebbe mai penso.. anche se è molto incuriosito da questo forum su cui passo parecchio tempo
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 15:33
avatar
gio_muse_84



Messaggi : 3140
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1984
Provincia di residenza : Ascoli Piceno
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t645-la-storia-di-giorgia-gio_muse_84

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 17:20
kunghi ha scritto:è il nostro dovere sostenervi ed incoraggiarvi,se no che partner siamo?

Magari la pensassero tutti come te!! Purtroppo ce ne sono tanti di str**zi in giro.

kunghi ha scritto:Comunque,brava Giorgia hai indovinato sono il fidanzato di mandy,

Ke ho vinto?
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 22:53
infatti io ho toppato, perché conosco il nome del ragazzo di Tory pensa che rembambì che son! :D Sto svalvolata! mr green mr green




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
kikka8812



Messaggi : 757
Iscritto il : 11.03.11
Anno di nascita : 1988
Provincia di residenza : Rovigo
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t530-la-storia-di-mandy

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 23:11
Bravo il mio amore che mi fa le sorprese e io neanche me ne sono accorta , sinceramente un pò me lo aspettavo anche perchè è molto interessato al forum e a questa patologia. Grazie
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 23:23
avatar
kikka8812



Messaggi : 757
Iscritto il : 11.03.11
Anno di nascita : 1988
Provincia di residenza : Rovigo
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t530-la-storia-di-mandy

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 23:34
@ Gio, Pier ha detto che hai vinto una settimana di ferie con me e Desi, ti divertirai un casino sempre se sei munita di tappi per le orecchie
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Nov 2011, 23:38
lol lol lol lol lol lol




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
gio_muse_84



Messaggi : 3140
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1984
Provincia di residenza : Ascoli Piceno
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t645-la-storia-di-giorgia-gio_muse_84

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Dom 13 Nov 2011, 02:22
kikka8812 ha scritto:@ Gio, Pier ha detto che hai vinto una settimana di ferie con me e Desi, ti divertirai un casino sempre se sei munita di tappi per le orecchie

Allora divertimento assicurato!! Mi sa ke pure voi dovrete munirvi di tappi però!!
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Dom 13 Nov 2011, 03:18
avatar
RosaMia



Messaggi : 8
Iscritto il : 03.12.13
Anno di nascita : 1982
Provincia di residenza : Bari
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1580-ciao-a-tutte

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Mar 11 Feb 2014, 11:07
È bello vedere la testimonianza di un uomo qui. Ieri sera parlavo di questo al mio amore, perché so quanto è difficile anche per lui vivere questa situazione ogni giorno. Io e lui fino a che cominciasse avevamo, e abbiamo, un feeling sessuale bellissimo e credetemi quando vi dico che adesso io mi sento morire dentro quando mi rendo conto che nn posso essere quella di prima. Lui mi ama molto e so che lo perderei solo se mi lasciassi andare. Cerco di non perdere il contatto con lui perché non voglio allontanarmi. Vorrei tanto che anche lui scrivesse quello che pensa, ma per ora sono io a ringraziare questi ragazzi, uomini, mariti fantastici che sono sempre accanto a noi in ogni tipo di sofferenza. Grazie ♥ oggi va così potrei piangere anche per un gatto che attraversa la strada, maledetti ormoni!!!!
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Mer 12 Feb 2014, 17:37
Non puoi ora, ma ciò non vuol dire che sarai così per sempre o che non sarai più quella di prima  potpot

perchè non glielo chiedi, ciò che pensa?
avatar
Derpina



Messaggi : 23
Iscritto il : 18.05.14
Anno di nascita : 1988
Provincia di residenza : Roma
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1655-esiste-anche-la-mia-storia

Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Dom 15 Giu 2014, 14:01
Per fortuna esistono uomini come voi!! *-*
Io non ho avuto la fortuna di incontrarli...il primo mi lasciò, ma lo capii, perché oltre al mio problema, non andavamo d'accordo ed eravamo troppo giovani. Il secondo mi ha lasciata solo per ilmio problema, perché per il resto ci siamo detti che andava tutto bene...e a 32 anni (lui) pensavo potesse essere un po' più maturo. Mi sono sbagliata. Ed è difficile accettare questo tipo di abbandono (proprio quando si ha più bisogno di supporto).
Spero di guarire e di incontrare comunque un uomo come voi!!!
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Rompiamo il ghiaccio? ❖ Vulvodinia.info

il Lun 16 Giu 2014, 21:33
Da parte mia, mi auguro che col tempo questo spazio sia sfruttato dai compagni delle donne che soffrono di vulvodinia: è così d'aiuto e utile avere un punto di confronto e conforto anche per voi, e questo spazio lo creai fin dall'inizio apposta. So che è complicato a volte discutere di "queste cose", e so che vi aiuterebbe tantissimo anche a stare voi stessi più sereni in queste situazioni difficili: il senso di impotenza per non poter aiutarla come vorreste, la paura di farle male, la paura di poter essere responsabili della sua sofferenza, la tensione fra voi, l'incomunicabilità che spesso si può creare, l'imbarazzo, il non poterne parlare con nessuno, lei che tenta di nascondersi a voi dicendo che va tutto bene e che si dispiace di non potervi dare quello che "una donna" "dovrebbe" darvi... pensare in segreto che forse sarebbe meglio che... mi fermo, magari è un input che può aiutare qualcuno, lo spero tanto.Isolarsi peggiora le cose, non poterne parlare con un altro uomo come voi deve essere difficile da sopportare, dentro, anche se fuori sembrate di roccia...  non dico sia facile e dico che può essere reso più facile. Voi cosa ne pensate? Cosa sentite? Come guardate a questa situazione? In che modo potete mettervi in ascolto? piedi 




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum