Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 3449
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 3080
giorni
Condividi
Andare in basso
Carmen91
Carmen91



Messaggi : 634
Iscritto il : 13.09.16
Anno di nascita : 1991
Provincia di residenza : Caserta
Storia personale Storia personale : La mia scheda

La mia SP https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t2486-ciao-a-tutte

è toccato anche a me :3

il Gio 07 Mar 2019, 14:40
Ebbene, non lo avrei mai detto ma dopo poco più di due anni eccomi qui a scrivere nella sezione delle guarigioni.
Ho aspettato un po' prima di scrivere. La realtà è che sto bene già da un po' di tempo. Se mi chiedete quanto tempo ci ho messo per stare davvero ma davvero bene, su tutti i fronti, direi dopo 2 anni di cura. Sono stati anni intensi, dove ho sofferto, soprattutto all'inizio ma questa parentesi della mia vita, mi ha sicuramente fortificato.
Per chi non avesse mai letto la mia storia, per fortuna mi ero subito rivolta ad uno specialista, il dottor Carravetta che mi diagnosticò la patologia. Sono passata poi ad Aponte per iniziare il percorso riabilitativo, poi a Pesce e infine alla mia attuale fisioterapista con cui ho continuato la riabilitazione e usato le tens. Non sono mai stata fedele ad un unico medico da come si può vedere, forse la mia fiducia si è riposta e si ripone nella mia fisioterapista!
Ad oggi non ho più fastidi spontanei e provocati (nessun dolore ai rapporti). Sto bene, vivo una vita tranquilla senza patire il tormento di bruciori, che so, martellano il cervello e non fanno vivere bensì "sopravvivere le giornate". So che comunque non sarò più quella di prima al 100%, quella zona resterà sempre delicata ma conosco tutti gli strumenti per fronteggiare i vari rischi. Mi resta poi una certa infiammazione al piriforme (sto continuando a fare fisioterapia eeeeh!) e ogni tanto ho dei pruriti (prima della patologia non ne soffrivo) ma sono "sciocchezze" rispetto al resto. 
Non mi sono mai abbattuta. Ho sempre cercato di essere positiva, di combattere e di non farmi risucchiare dal malessere. Ciò è stato possibile anche grazie al conforto della mia famiglia, del mio ragazzo e dei miei amici. Ho sempre parlato apertamente con tutti "del mio problema". Quello che posso consigliare, a chi sta soffrendo, è proprio di avere un atteggiamento positivo e testardo, di lasciarsi guidare (quando serve) dal proprio istinto e ascoltare i messaggi che ci manda il proprio corpo.
Sono stati anni terrificanti, dove però ho scoperto una nuova me.
Mi auguro che la mia storia e le mie parole possano rincuorare tante donne. Un abbraccio a tutte!
Iaia78
Iaia78
Sostenitrice 2019

Sostenitrice 2019
Messaggi : 261
Iscritto il : 22.10.16
Anno di nascita : 1978
Provincia di residenza : Trento
Storia personale Storia personale : La mia scheda

La mia SP https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t2515-la-mia-storia-personale

Re: è toccato anche a me :3

il Gio 07 Mar 2019, 20:37
Lo sapevo che prima o poi avrei letto della tua guarigione Carmen!
Sono felicissima per te, anche perché abbiamo in parte condiviso il nostro percorso di malattia e miglioramento in questi due anni e mezzo di forum.
Spero che la tua storia dia non solo speranza a tante donne, ma soprattutto un esempio da seguire. Consiglio vivamente a tutte coloro che leggeranno il tuo messaggio di guarigione, di andare a leggere anche la tua storia.
Mi ritrovo molto nelle tue parole, sulla necessità di non abbattersi, di parlare apertamente della malattia, e di ascoltare il proprio corpo.
Penso anch'io che la vulva rimarrà - e parlo anche per me - una zona del corpo da monitorare e trattare sempre con un certo riguardo, ma ora sappiamo cosa fare, e siamo diventate più forti e consapevoli. La vulvodinia non ci fa più paura!
Spero che visiterai ancora il forum per aggiornarci sulla tua vita: ti auguro tutto il meglio, te lo meriti!  friend
Carmen91
Carmen91



Messaggi : 634
Iscritto il : 13.09.16
Anno di nascita : 1991
Provincia di residenza : Caserta
Storia personale Storia personale : La mia scheda

La mia SP https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t2486-ciao-a-tutte

Re: è toccato anche a me :3

il Gio 07 Mar 2019, 21:36
Sono convinta che tra non molto, troverò anche un tuo post in questa sezione love
Miriana94
Miriana94



Messaggi : 4
Iscritto il : 27.02.19
Anno di nascita : 1994
Provincia di residenza : Lecce

Ho bisogno del vostro aiuto

il Mar 12 Mar 2019, 12:24
Ciao a tutte, sono nuova quindi mi presento, mi chiamo Miriana ho 24 Anni e sono di Lecce! Innanzitutto mi scuso se nn sto scrivendo nellla sezione giusta ma ancora nn ho capito bene dove lasciare un messaggio! Allora mi sono ritrovata in questo forum facendo un ricerca su internet, in quanto mi sono rivista in molti dei vostri sintomi e vorrei saperne di più . La mia storia è iniziata quasi 3 anni fa, mi vennero delle cistiti che il mio medico mi curo con antibiotici, ovuli, succo al mirtillo e integratori e per un po' sono stata bene! Ma dopo poco ho iniziato ad avvertire un forte bruciore nella zona vaginale ( all'entrata) che non andava via, sempre continuo... Così ho iniziato a girare dei dottori e ognuno mi dava un parere diverso, chi diceva che erano delle semplici infezioni e mi davano antibiotici o mi facevano dei tamponi (tutti negativi) e dopo svariate visite mi dicevano che il mio problema era mentale che dovevo rilassarmi e stare tranquilla.. E intanto passavano i mesi che io nn riscivo ad avere rapporto con il mio fidanxzato per i dolori, o se li avevo i giorni successivi stavo male, per un estate non sono andata al mare perché la sabbia mi faceva vedere le stelle tanto il bruciore.. O se andavo mi cambiavo li slip tre i quattro volte . Ho difficolta anche a mettere jeans attillati e addirittura provo sollievo solo mettendo gli slip larghi, nel frattempo ho smesso di andare dai medici perché nn facevano altre che dirmi che ero pazza e spendevo solo soldi, e ho smesso anche di prendere antibiotici..mettevo solo la. Bottiglietta d acqua fredda per. Provare sollievo .. Quando poi ad  Un certo punto due anni fa scopro che sono intollerante a glutine e lattosio e così inizio ad eliminarli dalla mia alimentazione . E dopo un po' mi sono resa conto che andava meglio anche il bruciore... Si era allievato...i rapportj facevano sempre un po' male ma andava meglio ero felice ed associavk il mio miglioramento all alimentazione, solo che dopo un po' ho iniziato a integrare un po' di glutine e le cose andavano bene.. Solo che da un mesetto i dolori sono ritornati, il bruciore è tremendo e insopportabile e io nn so più che fare..ho iniziato a. Fare una ricerca su internet e ho trovato questa patologia dove mi rivedo in molte vostre storie..solo che ho visto che qui al sud non ci sono specialisti nel forum.. Ne ho trovata solo una, qui a Lecce, una ginecologa che tra le. Patologie trattate c era anche la vulvodinia così la settimana scorsa ci sono andata, mi ha visita e nn potete capire la difficoltà di farmi la visita.sentivo un bruciore tremendo all entrata.. Dopo nn più ma appena ha iniziato si.. Lei mi ha detto che la mia vagina è perfetta che nn ho infezioni visibili, che sono molto tesa e molto secca.. Allora io poi le. Ho chiesto se potessi avere la vulvodinia e lei mi ha detto guarda ora facciamo una cosa e ha preso un aggeggio credo fosse tipo un tampone e mi ha toccata in alcuni parti però esterne ed effettivamente nn ho provato dolore . E lei mi ha detto che non ce l ho . Io ora vorrei sapere ma secondo me lo swab test si fa così? Solo esterno  *? Può essere che lei nn sia un specialists e nn l abbia eseguito bene? Nn so più che pensare.. Mi ha prescritto lei le lexton delle gocce calmati perché dice che sto troppl agitata e tesa . Poi un detergente intimo da utilizzare (perché finora io mi sono sempre e solo lavata con il bicarbonato) e mi ha prescritto il pap test e il tampone per. La. Clamidia è in più degli ovuli per ripristinare la. Flora batterica . Adesso vorrei dei vostri consigli cosa mi consigliate di fare? E il caso di farmi vedere da un altro specialista?
Iaia78
Iaia78
Sostenitrice 2019

Sostenitrice 2019
Messaggi : 261
Iscritto il : 22.10.16
Anno di nascita : 1978
Provincia di residenza : Trento
Storia personale Storia personale : La mia scheda

La mia SP https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t2515-la-mia-storia-personale

Re: è toccato anche a me :3

il Sab 16 Mar 2019, 20:40
Ciao Miriana.
Ti rispondo qui anche se immagino che la tua storia verrà spostata dalle amministratrici del forum nella sezione "storie personali".
I sintomi che descrivi rientrano tra quelli tipici di chi soffre di vulvodinia, però è strano che lo swab test sia risultato negativo. Ti confermo che il cotton fioc viene applicato solo all'esterno della vagina, in vari punti prossimi al suo ingresso. Tipicamente i punti dolenti sono a ore 5 e ore 7 (immaginando l'ingresso della vagina come un orologio, dove le ore 6 si trovano verso l'ano e le 12 verso l'uetra).
Magari la dottoressa è stata un po' troppo esterna e non abbastanza vicina all'ingresso vaginale.
Io ti consiglierei di provare a farti visitare da un altro medico, anche se non saprei chi indicarti della tua zona.
Io ora sono in cura da un urologo esperto in vulvodinia, ma il primo swab test me lo fece, quasi tre anni fa, un dermatologo che già conoscevo perché mi aveva curato un problema non genitale e del quale avevo piena fiducia. Lui mi disse che non aveva le competenze per curare la vulvodinia, ma seppe indirizzarmi dalla ginecologa che poi mi prese in cura.
Spero che qualche forumina della tua zona possa indicarti qualcuno, e che tu riesca ad avere presto una diagnosi certa.
Un abbraccio
Miriana94
Miriana94



Messaggi : 4
Iscritto il : 27.02.19
Anno di nascita : 1994
Provincia di residenza : Lecce

Re: è toccato anche a me :3

il Dom 17 Mar 2019, 10:42
Grazie mille della risposta, si a questo punto in ogni caso preferisco farmi visitare da uno specialista per togliermi questo dubbio...perché se non è vulvodinia non so più cos'è ... Ho pensato anche al fatto che possa essere legata all alimentazione per via delle intolleranze che ho.. Vedrò un attimo . Cmq si magsri se qualcuna in zona riesce a rispondermi meglio ancora  perché io ho trovato un dottore a Bari (Nicola Blasi) ma vorrei capire se qualcuna è andata mai da lui .. Buona giornata
doreen89
doreen89



Messaggi : 241
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: è toccato anche a me :3

il Gio 21 Mar 2019, 17:59
Ciao Carmen91 è sempre un piacere ricevere belle notizie! Sono felicissima per la tua vittoria e soprattutto grazie per averlo raccontato thxx Tanti auguri per la tua vita avvenire.flowersmile  


@Miriana24, ciao sono pugliese. Ti consiglio di leggere il regolamento, perché dovresti scrivere la tua storia personale nella sezione apposita. Dunque, ti capisco perché anch'io come te ne ho girati tanti e purtroppo qui in Puglia c'è scarsità di dottori esperti in questa patologia. Io cmq ti consiglio di fare tutti i tamponi necessari, perché facendo la ricerca dei soli germi comuni, non escono tutte le infezioni che "potrebbero" essere concomitanti ad un eventuale vulvodinia, oltre a fare la ricerca per la clamidia. Se proprio vuoi toglierti il dubbio, potresti fare una visita dal dott Dario Caliandro (lavora dalle tue parti)… ti dico subito che io non ho avuto esperienza diretta con questo dottore, ma l'ho sentito nominare da una paziente di Lecce che scrive su un gruppo Facebook. Inoltre se dovesse essere confermata la diagnosi, potresti rivolgerti al CEPSS-Centro Pugliese di Sessuologia Scientifica a Lecce (puoi visitare la pagina Facebook o il sito) dove lavorano varie figure mediche. Tra queste ti suggerisco La dottoressa Licia Zippo (fisioterapista) e due psicologhe sessuologhe: Azzurra Carrozzo e Francesca Corchia. Sia la fisioterapista che le psicologhe conoscono bene la patologia. Puoi trovare i loro curriculum e competenze su internet. Questa paziente leccese è in terapia da loro e ha fatto molti progressi. Spero di esseri stata utile.  ciao
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum