Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2797
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2590
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Intolleranza al lattosio e Yogurt in vagina: via tutti i dubbi ❖ Vulvodinia.info

il Sab 23 Ott 2010, 04:25
@Stephanie ha scritto:ho un dubbio, secondo voi per chi come me ha intolleranza al latte (diagnosticata con il breath test in ospedale) fa male inserire yogurth in vagina? a me da disturbi gastro-intestinali, assorbito via pelle della vagina potrebbe darmi problemi? Lo yoguth della Coop a ridotto contenuto di lattosio ha gli stessi effetti positivi sulla flora vaginale? e lo yogurth di soia?

@Viv. ha scritto:Ciao Stephanie, ho approfittato della tua domanda per aprire questo nuovo argomento, visto che non sei la prima che fa questa domanda.
Innanzitutto devi sapere che lo yogurt è fermentato: per produrlo vengono usati i fermenti lattici (batteri) che utilizzano il lattosio contenuto e le altre sostanze per crescere, quindi il contenuto di lattosio nello yogurt è in genere molto basso, tanto che possono mangiarlo anche gli intolleranti (per questo fate cmq riferimento al vostro medico in quanto dipende molto dal grado di intolleranza).
Secondariamente, se lo metti in vagina non te ne vuoi cibare, non lo vuoi digerire.. anzi li gli enzimi digestivi proprio non ci sono e quindi poco ti importa se non produci di tuo la Lattasi (enzima necessario per la digestione del lattosio, di cui sono carenti gli intolleranti) ma lo metti per nutrire i lattobacilli di Doderlein, cioè i batteri che vivono normalmente in vagina, e acidificare l'ambiente vaginale.
Spero di aver messo fine al dubbio di molte.
@Stephanie ha scritto:grazie viv! perfetto!!! ora è tutto chiarissimo . Stavo pensando di usarlo per sfiammare un po', ho la vestibolite, non la candida, ma sono ustionata, ho provato a fare gli sciacqui sciogliendo i fermenti symbiolact nell'acqua ma mi davano fastidio, mi brucia da morire il retto, tutto il pavimento pelvico la vagina e la zona tra ano e vagina (come si chiama? boh!) e sempre questo mal di pancia e diarrea, bruciaaaa

Aida ha scritto:l discorso è questo: lo yogurt è acido e ti può irritare le mucose iperreattive. L'acidità su una mucosa a brasa è come il limone su un taglio (esattamente come le sostanze acidificanti e l'urina acida in un'uretra infiammata). Quindi il mio consiglio è tanta crema ausilium e lo yogurt alla sera senza metterne troppo, facendo attenzione a che non si sparga sulle piccole labbra (tampona con un fazzolettino; metti prima la crema così si crea un film protettivo). La zona fra ano e vagina si chiama perineo.

@Stephanie ha scritto:perineo! ecco io ce l'ho rosso fuoco e così tutta l'area attorno all'ano, bruciaaaaaaa, dopo che sono andata al bagno brucia il triplo, si infiamma per ore e ore, e comunque resta sempre cronicamente infiammato. È da lì che viene l'infiammazione e si allarga alla vulva secondo me, oggi mi sono specchiata, la vulva è molto meno rossa del perineo e della zona attorno all'ano, il piccolo taglio che avevo sul clitoride non c'è più stanotte ho messo lo yogurth (biologico per togliere l'aria dalla siringa l'ho spuzzato dappertutto , non avevo letto ancora questo messaggio di clio per cui non ho messo la crema Ausilium sulle piccole labbra. Ma se lo yogurth dovrebbe servire per evitare che mettendo la crema si tolga la protezione naturale alla vulva, se poi metto la crema a che pro usare lo yogurth? Dal tampone nella vagina risultava flora soprofita, dovrò ripetere un tampone tra qualche tempo ma pare che l'ustione che ho non sia dovuta a germi o funghi.
Stephanie ha scritto:mettendo la crema si tolga la protezione naturale alla vulva,
??? mettendo la crema la proteggi!
Stephanie ha scritto: che pro usare lo yogurth?
per il pH vaginale Stephanie!!!
Sei irritatissima? Te credo con tt le scariche che hai!! Occorre strategia per sfiammare. Dipende dalle scariche e dalla conseguente contrattura
@Stephanie ha scritto:dunque...la crema non potrebbe eliminare la sana flora batterica? Io la uso solo sulla vulva, non la sto usando internamente, anche perché non ho rapporti, non potrei neanche pensare al dolore di qualcosa che mi entra dentro ora, mi farebbe morire il bruciore.
Secondo me sì dipende tutto dalle scariche, dal dolore che provocano e quindi dalla contrattura, dall'acidità stessa delle feci, e dal fatto che si infiamma il retto, l'intestino e questo trasmette l'infiammazione ai tessuti circostanti e quindi ai nervi e poi ai tessuti vaginali etc,. Ma sono 15
anni che provo a curare l'intestino, ho provato di tutto, e niente ha funzionato, devo crepare così?
Nota: questi sono post molto vecchi, datati ottobre 2010.
La crema non altera la flora. I lubrificanti consigliati vanno sempre usati, a prescindere dai rapporti.


Ultima modifica di Aida Blanchett il Sab 09 Mar 2013, 02:51, modificato 1 volta
avatar
Boadicea



Messaggi : 24
Iscritto il : 15.11.11
Anno di nascita : 1983
Provincia di residenza : Milano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t862-e-questa-e-la-mia-storia

Re: Intolleranza al lattosio e Yogurt in vagina: via tutti i dubbi ❖ Vulvodinia.info

il Gio 06 Dic 2012, 11:14
Di nuovo, spero di non fare una domanda a sproposito...

Io non sono intollerante al lattosio ma ho notato anch'io una infiammazione a livello dell'ano e "tra le chiappe" (non nel perineo però...) con anche delle abrasioni e piccole perdite di sangue. Sto seguendo lo schema d'attacco per far fuori una gardnerella ostinata. (il fastidio è antecedente all'aver iniziato a seguire lo schema)

Ho provato a metterci lubrificante e cremine lenitive (all'ossido di zinco, magari sbagliando...) ma niente, sono solo peggiorata.

Può essere collegato alla gardnerella? O peggio, a qualche altra infezione?

Io ho, fortunatamente, un intestino molto regolare (almeno uno che funziona....!)

Oggi provo ad andare dal mio medico generico, ma è successo anche a voi? Avete fatto una coprocultura?

Grazie!
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: Intolleranza al lattosio e Yogurt in vagina: via tutti i dubbi ❖ Vulvodinia.info

il Gio 06 Dic 2012, 21:05
Deve pronunciarsi un dermatologo, evita di mettere cose che potrebbero peggiorare la situazione!
Rimaniamo in topic, però, per altri disturbi c'è un'apposita sezione in OT




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Formichina88



Messaggi : 41
Iscritto il : 25.02.16
Anno di nascita : 1988
Provincia di residenza : Palermo
Storia personale Storia personale : La mia Scheda

La mia SP https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t2296-salve-ragazze-ecco-la-mia-storia

Re: Intolleranza al lattosio e Yogurt in vagina: via tutti i dubbi ❖ Vulvodinia.info

il Mar 20 Set 2016, 05:43
Aida ho pensato una cosa,io non avevo sintomi spontanei solo un po' doloretto all'introito ed il rapporto era andato bene e senza sintomi per giorni. Dopo aver usato la falvin al terzo giorno bruciore forte e gonfiore interno. Ora sto facendo automassagi e appena entro il pollice lo sento il male bruciore tutto infiammato, non sono mi stata cosí, piango sempre,cmq fatta questa premessa non può essere che io sbagli a mettere yogurt che la infiammo di più internamente? Che mi consigli? Automassagi, calore e creme le sospendo tutte o metto arnica? A ottobre ho visita, per sfiammare un po' quale farmaco potrei proporre? Laroxyl lo uso ma neanche ha impedito che aggravassi, tra gabapentin e ritrovil? Scusa se hotel messo tto qua, rispondi se vuoi sola alla domanda dello yogurt, aiuto
avatar
Sb84



Messaggi : 6
Iscritto il : 01.07.16
Anno di nascita : 1984
Provincia di residenza : Brebbia

Re: Intolleranza al lattosio e Yogurt in vagina: via tutti i dubbi ❖ Vulvodinia.info

il Mar 20 Set 2016, 17:08
Io non ho mai provato..ma voi inserite proprio internamente lo yogurt con un applicatore? E funziona?
Ma.ogni quanto?
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum