Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2733
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2532
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Lun 04 Lug 2011, 14:58
Abbasso la pillola! Per le disfunzioni ovariche abbiamo l'inositolo. Evidenze mediche e ricerche dimostrano la sua efficacia.

- http://www.mnlpublimed.com/public/1027A03.pdf
- Nestler J E, Jakubowicz D J, Reamer P, Gunn R D, Allan G (1999). Ovulatory and metabolic effects of D-chiro-inositol in the polycystic ovary syndrome. N Engl J Med 340 (17): 1314–1320. DOI:10.1056/NEJM199904293401703. PMID 10219066.
- Luorno M J, Jakubowicz D J, Baillargeon J P, Dillon P, Gunn R D, Allan G, Nestler J E (2002). Effects of d-chiro-inositol in lean women with the polycystic ovary syndrome. Endocr Pract 8 (6): 417–423. PMID 15251831.
- Larner J (2002). D-chiro-inositol--its functional role in insulin action and its deficit in insulin resistance. Int J Exp Diabetes Res 3 (1): 47–60. DOI:10.1080/15604280212528. PMID 11900279.
- Nestler, JE. (2000). Role of inositolphosphoglycan mediators of insulin action in the polycystic ovary syndrome.. J Pediatr Endocrinol Metab 13 Suppl 5: 1295-8. PMID 11117673.
- Convegno “Ostetricia e Ginecologia Novità”, marzo 2011, Ferrara, L’inositolo (D. Costantino) e L’inositolo nella terapia della PCOS (G. Dante, F. Facchinetti)
- Effetti dell’inositolo sulla qualità ovocitaria in pazienti affette da sindrome dell’ovaio policistico, M. Stracquadanio et al., Riv. It. Ost. Gin. - 2010 - Num. 27.

_________

Riporto anzitutto la testimonianza di una donna affetta da PCOS e insulinoresistente:

Willow ha scritto:Posso raccontare solo la mia personalissima esperienza. Esperienza di successo però, quindi non male !! :mrgreen:

Come ho già detto qui sul forum in occasioni passate, ho scoperto a 16 anni di soffrire di PCOS (Sindrome dell'ovaio policistico).
Dalla prima ecografia uscì fuori una ciste di 4 cm all'ovaio destro . Ho conservato tutto, vi riporto proprio il referto, tralasciando i dati relativi all'utero normoverso etc., che cmq sono nella norma.

"A livello dell'ovaio destro si rileva la presenza di una formazione transomica, a margini netti del diametro di 40 mm circa da riferire verosimilmente a cisti disfunzionale. Ovaio sinistro ad ecostruttura multifollicolare, del diamentro di 32 mm. Douglas parzialmente occupato dalla cisti ovarica destra."

La prima cura che ho fatto è stata Diane per 9 mesi. Il mio ginecologo diceva: "O ti operiamo, oppure prendi Diane" , quindi per forza ho dovuto prendere Diane. Cmq a detta sua, la cisti era nel limite, perciò potevo anche non operare. Fosse stata più grande, avremmo dovuto operare.

Dopo questa cura, la cisti si è riassorbita ed ho iniziato a prendere la pillola ad intervalli regolari: 6 mesi di assunzione e 6-10 mesi di pausa. Ho preso Diane, Miranova, Triminulet, Evra.. e non ricordo.. anche altre.. Con la trifasica però mi sono trovata peggio, le altre bene o male andavano benino, a parte la circolazione. Cmq.. Ogni volta ritornavo dal gine e ogni volta avevo le ovaie ingrossate. Per fortuna nessunaltra cisti di quelle dimensioni, ma le dimensioni delle ovaie erano ora di 39 mm di diametro, ora di 37, ora di 41, ora di 42.. e così via.. con parecchi microfollicoli al loro interno. Quindi, nessuna cisti grossa, ma cmq avevo la PCOS. Il mio ginecologo diceva che avevo la PCOS "da manuale" :mrgreen: . Avevo le ovaie con i microfollicoli a corona, tipo così:
http://www.ivf-infertility.com/infertility/pcos.php
Ho anche visto io stessa nel monitor dell'ecografo una conformazione simile delle mie ovaie durante l'ecografia.

Ho tentato di curare la PCOS con la pillola per 9 anni. Quindi fino a circa 26 anni, più o meno.

Durante tutti questi anni di cura ho avuto la diagnosi di safena varicosa , avevo 23 anni.. riporto il referto:

"Safene esterne continenti. Incipiente incontinenza della safena interna di sinistra a livello di gamba. Safena interna destra a continenza incompleta (stato pre-varicoso). Conclusioni: varici essenzioni di grado lieve arto inferiore di sinistra, sindrome pre-varicosa arto inferiore destro. Liposclerosi (cellulite) degli arti inferiori".

E l'angiologo disse: "Tutta colpa della pillola!".. ed io ho inziato a demoralizzarmi . Perchè prendevo sta benedetta pillola, ma nè risolvevo la PCOS nè facevo bene alle mie gambe. Infatti.. è stato un disastro !! Adesso ho le caviglie di un lottatore di sumo, nonostante sia magrissima. E per me è un fortissimo disagio, sia estetico (ma alla fine me ne sono fatta una ragione), che fisico, nel senso che ho fastidi, dolori, pesantezza, etc..

Nonostante ciò, il mio ginecologo continuava a prescrivermi la pillola. Finchè a 26 anni la PCOS sembrava essere definitivamente sconfitta. Nessuna ciste più, nessun follicolo più. Stop! Passata così come era venuta. Allora ho smesso di prendere la pillola! E sono stata bene per 2 anni. Dopo i 2 anni, rifatta l'eco di controllo, ecco le cisti ricomparse nella forma da manuale. Ma io la pillola non la volevo e non l'ho presa. Mi sono rifiutata ed il mio medico non mi ha dato altro. Non ha fatto indagini, non ha fatto nulla. Ha detto "Dato che non ci sono cisti grosse, puoi stare così."

A seguito poi dei fortissimi dolori mestruali, grazie ai quali ho iniziato a fare analisi approfondite, mia cugina mi ha confidato che lei era affetta da trombofilia e come lei il marito e le due figlie. Ho detto "Stikez !!" ed ho proposto le analisi genetiche al mio madico. IO GLIELE HO PROPOSTE !! Insomma, pure io ho la trombofilia e non potevo prendere la pillola. Nel frattempo mi ero informata in rete e presso altri medici della correlazione tra insulino-resistenza e PCOS. Ho proposto anche questo al mio ginecologo e lui mi ha fatto fare le curve. In effetti c'erano dei valori un po' troppo elevati e inoltre i miei genitori sono entrambi diabetici (prendono metformina) ed i miei nonni tutti e quattro erano diabetici. Quindi.. ho proposto e provato l'inositolo, nella forma farmaceutica di INOFOLIC.

Dunque.. Referto di Gennaio 2010:

"Oviaio dx del diametro di 37 mm, ad ecostruttura multimicrofollicolare. Ovaio sx del diametro di 41 mm, anch'esso ad ecostruttura multimicrofollicolarea disposizione corticale con stroma ben rappresentato"

Ho iniziato ad assumere Inofolic a cicli decisi di testa mia: due scatole e pausa di 20 giorni, tre scatole e pausa di 20 giorni, etc.. A volte prendevo due scatole di fila, a volte tre.. insomma.. senza un criterio fisso. Il risultato è stato il seguente. Riporto il referto di Settembre 2010, fatto durante l'ovulazione:

"Oviaio dx del diametro di 35 mm con la presenza di una formazione rotondeggiante transonica a margini netti del diametro di 20 mm, da riferire a follicolo maturo. Ovaio sx del diametro di 33 mm con la presenza di alcune piccole formazioni rotondeggianti a contenuto ecoprivo, subcentimetriche a disposizione corticale."

Come vedete, Inofolic a funzionato. Meglio della pillola. Senza gli effetti collaterali della pillola. :clap:

Devo aggiungere che, accanto all'uso di Inofolic, io mangio senza zucchero. Cioè, pasta tre volte a settimana, ho abolito il pane, ho abolito i dolciumi, succhi di frutta, ho abolito le schifezze confezionate, non mangio patate, mangio solo kamut e farro integrale, a volte riso integrale senza abusare. Insomma, una dieta più che senza zucchero, ipoglicemica, seguendo le indicazioni della tabella glicemica degli alimenti e cercando di fare abbinamenti alimentari oculati, per esempio la pasta con la carne o una fonte proteica o di fibre sempre, mai sola. E cose così.
Ed inoltre pratico regolarmente sport, due volte a settimana. Di più non posso fare, perchè studio.

Un ultimo appunto: il mio ginecologo ha utilizzato Inofolic anche su donne che non avevano insulino-resistenza, che addirittura a causa della PCOS non ovulavano proprio, e con un dosaggio più continuato nel tempo, cioè senza pause, queste donne hanno ripristinano l'ovulazione ed ora alcune sono mamme.
Quindi, io credo che vada bene anche per chi, anche se le curve di carico fossero cmq buone, volesse lo stesso provare una cura alternativa alla pillola. Ovviamente sotto controllo medico !! In rete c'è una marea di materiale.

Spero di essere stata esaustiva. Se avete da chiedere, fatelo pure.
http://cistite.info/forum/viewtopic.php?f=26&t=1646&p=70916&hilit=inositolo#p70916

______________

Frens ha scritto: 13 aprile 2011
apro un topic per parlare dell'inositolo.
è uno zucchero naturalmente presente in certi cibi come fagioli e germe di grano, e rientra anche nel gruppo delle vitamine B. è un cofattore importante per la produzione di energia a livello cellulare, svolge diverse funzioni, tra cui la regolazione del metabolismo, ma come sappiamo ha anche delle azioni importanti nel metabolismo degli zuccheri e dei grassi. e poi c'è l'azione benefica sulle ovaie e sulla regolarizzazione del ciclo.
anche io ho iniziato a prendere inofolic, lì c'è l'acido folico che sappiamo tutte che importanza ha ma pare che abbia effetti benefici anche sul ciclo.
poi ho cercato delle alternative più economiche e mi sono pure ordinata l'inositolo puro..vedrò se assumerlo
poi a un certo punto leggo che per far si che l'inositolo possa fare più effetto deve essere assunto in forma di compresse gastroresistenti, perchè altrimenti nello stomaco va incontro ad equilibri acido-base che lo rendono meno biodisponibile.
così ho trovato un prodotto che risponde a questi requisiti, anche se non sono così convinta di questa teoria.
cmq si chiama inosima, e 4 compresse al giorno corrispondono a 2 g di inositolo al gg.
sono 100 compresse e costano 22,40 euri. considerato che una confezione dura 25 gg e l'inofolic ne dura 20 ma costa 8 euro in meno e in più ha l'acido folico la cosa non è molto favorevole. ma le altre sono compresse gastroresistenti..e per l'acido folico ci sono integratori che costano pochi euro e che possono essere presi a giorni alterni
io lo sto prendendo per regolarizzare il ciclo, lo prendo da circa un mese, vedremo come va

Innamorata86 ha scritto:
Io sto prendendo Inofert in bustine che ha sia acido folico e inositolo e mi trovo bene!
Non sapevo questa cosa delle compresse, potrei farci un pensierino

Cmq oggi spulciando in giro info sull'inositolo ho trovato una relazione su una ricerca che appunto dimostra l'efficacia dell'inositolo nella produzione ovarica in donne affett da sindrome dell'ovaio policistico :
http://www.mnlpublimed.com/public/1027A03.pdf

Frens ha scritto:la pillola non cura l'ovaio policistico..è un palliativo dannoso..alla sospensione torna tutto peggio o come prima.
perchè le ovaie con l'ovaio policistico lavorano poco e nn devono essere addormentate ma stimolate in maniera dolce (inositolo, gemmoterapia, omeopatia)
cistie.info--> terapie farmacologiche --> altreterapie -->inositolo


Ultima modifica di Aida Blanchett il Ven 08 Mar 2013, 23:07, modificato 1 volta




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Mar 18 Ott 2011, 03:18
Riporto la mia esperienza, prendo inositolo e acido folico da Marzo e il ciclo si sta regolarizzando!

Ho fatto le analisi una settimana fa ed è risultato un abbassamento di due valori, LH e il Delta4 entrambi legati alla produzione ovarica (il secondo è un ormone androgeno se il valore sopra i limiti è responsabile dell'acne ormonale) Se ci sono valori alti per entrambi c'è il sospetto di sindrome dell'ovaio policistico.
Un anno fa avevo molto alto l'LH e altino il Delta
Oggi l'LH è sceso tantissimo, e si è abbassato anche il delta4
avatar
Frens



Qualifica professionale Qualifica professionale : Farmacista
Messaggi : 1106
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Rimini
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t100-la-storia-di-frens

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Mar 18 Ott 2011, 14:04
aggiungo una cosa importante
per la PCOS è un validissimo aiuto
per chi invece interrompe la pillola e in seguito all'interruzione vengono cisti, non si tratta di PCOS, e l'inositolo in questo caso è molto meno utile. nulla vieta cmq di provare ma molto probabilmente non darà risultati, perchè le cause a monte delle cisti sono diverse
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Mar 18 Ott 2011, 21:37
grazie.grazie




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
gio_muse_84



Messaggi : 3140
Iscritto il : 26.10.10
Anno di nascita : 1984
Provincia di residenza : Ascoli Piceno
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t645-la-storia-di-giorgia-gio_muse_84

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Gio 27 Ott 2011, 04:08
Mi aggiungo anke io nel riportare la mia esperienza positiva con l'inositolo + acido folico. cool Prendo l'Inofolic da mesi (credo da marzo se nn erro) ed in qualke mese mi ha regolarizzato il ciclo in modo stupefacente!! Le mie ovaie hanno la tendenza ad essere micropolicistiche ed infatti si è dimostrato un validissimo integratore x questo problema, altro ke pillola!! na Ottimo integratore!! ;)
avatar
Pioggia



Messaggi : 14
Iscritto il : 17.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Salerno

Il post che stavo cercando!

il Mar 22 Ott 2013, 10:17
yahoo 
Da marzo ho problemi di ciclo scarso, ma non solo. Io che ho sempre pesato poco più di 40 kg, mi son ritrovata a 46 kg in poche settimane. Gambe cicciotte e fame incontrollabile. Capelli in giro per casa e peli sempre più invadenti.
Sono andata dalla ginecologa e mi ha prescritto ovuli di progesterone. 
Ora, dopo l'esperienza della svv, col cappero che metto ovuli lì sotto e col cappero che inizio una terapia senza avere la conferma da analisi.nono 
E così, sempre tramite il web, ho cercato di capire quali fossero gli esami da fare in caso di ciclo scarso.
Dopo vari mesi ho avuto un primo quadro completo: alterazione del rapporto fsh/lh, problema comune in caso di PCOS che a me non è mai stato diagnosticato.hurted 
Ma mica mi abbatto?!?no no 
La pillola non voglio prenderla e, continuando le mie ricerche, ho trovato il mioinositolo.
Lo assumo da 4 giorni. Spero che i prossimi cicli si regolarizzino e anche il mio peso.
Ora sono a caccia di una dieta, in attesa di sentire la nuova ginecologa che può ricevermi solo a metà dicembre!

Tutto questo per dirvi che mi fa piacerissimo leggere che funziona.yahoo 
Certo, lo avevo già letto in altri siti, ma avere la conferma da voi è un'altra cosa!thxx
avatar
roberta1980



Qualifica professionale Qualifica professionale : educatore socio-sanitario
Messaggi : 911
Iscritto il : 25.07.12
Anno di nascita : 1980
Provincia di residenza : Torino
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1157-una-storia-come-tante

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Mar 22 Ott 2013, 11:16
Tienici aggiornate !
avatar
Pioggia



Messaggi : 14
Iscritto il : 17.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Salerno

Certo, certo!

il Mar 22 Ott 2013, 11:25
L'inositolo è efficace anche contro la calvizie, l'insonnia, l'ansia, l'irsutismo, stitichezza, tensione nervosa e tante altre cose. Insomma, male non fa!

Speriamo di vederne i benefici al più presto!
avatar
Edera



Messaggi : 1903
Iscritto il : 25.04.12
Anno di nascita : 1987
Provincia di residenza : Lecce
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1061-la-storia-di-mika-edera

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Mer 23 Ott 2013, 21:11
concordo anche contro la stitichezza
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Gio 24 Ott 2013, 00:54
Dio mio, ovuli di progesterone??? shock shock shock shock 

Vai con inositolo!! Basta e avanza.!
La perdita dei capelli è anche il periodo (non ti fissare troppo, prova a fare qualche impacco di olio di Amla,rinforza i capelli ;) ).

Per la dieta, quanto sei alta? sai qual'è il tuo normopeso?
avatar
Pioggia



Messaggi : 14
Iscritto il : 17.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Salerno

Grazie, ragazze!

il Gio 24 Ott 2013, 17:28
Ebbene sì, ovuli di progesterone.mamma mia 
Logicamente, dopo tutti i farmaci che ci ho infilato, ora permetto l'accesso solo ad una cosa che non ha nulla a che vedere con le medicine. angelo 
Io sono alta 1,60 per 46 kg. 
Non è tanto, assolutamente, ma fino a qualche settimana fa ero 42 kg. Insomma, questi kg spuntati all'improvviso mi preoccupano, non vorrei continuassero ad aumentare in maniera irrefrenabile. E poi è spuntata un po' di cellulite, anche questa mai avuta prima. hurted 
Dovrei sentire il mio medico, ma non mi risponde all'e-mail (quando dico che di Pesce ce n'è uno solo intendo anche questo) per capire se la mia impressione è giusta.
Magari non è PCOS ma qualcos'altro... :/
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Lun 28 Ott 2013, 12:35
42 kg?????O.O O.O O.O  Ma stai scherzando? io sono 1,58 e il mio normopeso è 47 kg, assolutamente nessuna dieta, vai bene così come sei!!

Discorso diverso l'averli presi di colpo, può essere dato da stress e altre cose, non per forza dall'ovaio policistico :;):Io che l'avevo non ingrassavo mai.

Fai semplicemente il dosaggio ormonale e stai serena. potpot
avatar
Edera



Messaggi : 1903
Iscritto il : 25.04.12
Anno di nascita : 1987
Provincia di residenza : Lecce
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1061-la-storia-di-mika-edera

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Lun 28 Ott 2013, 14:17
Ma infatti quale dieta e dieta? lascia stare tesoro, fai solo i dosaggi come ha detto Inna
avatar
Pioggia



Messaggi : 14
Iscritto il : 17.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Salerno

Ragazze, eccomi qua, perdonate la mia assenza.

il Mar 12 Nov 2013, 11:56
I miei giorni liberi non sempre combaciano con i giorni utili per scrivere.


Dopo un mese di assunzione di Inofolic ho fatto i dosaggi FSH E LH.

Il mese scorso (ottobre) prima dell'assunzione avevo:
LH 13.2
FSH 9.1
Differenziale tra i due di 4.1

Questo mese (novembre) ho:
LH 10.5
FSH 7.8
Differenziale 2.7

E' sceso!!!yahoo 
Infatti il mio ciclo non è stato di sole macchie, ma ho iniziato ad avere un po' di flussso!

Sono felice e curiosa di sapere cosa ne penserà la ginecologa quando andrò all'appuntamento.    

Continuo a voler evitare la pillola.

Ah, ho assunto una bustina al giorno, ma mi hanno anche consigliato di prenderne due per avere dei risultati.

Provo un altro mese con una sola bustina e se è il caso aumento.

Grazie per avermi dato le vostre opinioni.

Per quanto concerne il peso, devo dire che ora sono stabile e si è placata anche la fame cronica che aveva caratterizzato i miei ultimi mesi.

Oggi è una bella giornata per me!

Un bacione a tutte!
avatar
roberta1980



Qualifica professionale Qualifica professionale : educatore socio-sanitario
Messaggi : 911
Iscritto il : 25.07.12
Anno di nascita : 1980
Provincia di residenza : Torino
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1157-una-storia-come-tante

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Mar 12 Nov 2013, 16:35
Evviva !!!!:)
avatar
doreen89



Messaggi : 238
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Dom 11 Mag 2014, 20:46
io sto prendendo 2 bustine di inofolic al giorno perchè ho l'ovaio multifollicolare e dagli ultimi esami che ho fatto risulta l'androstenedione alle stelle. questo ormone è la causa di tutta l'acne con cui convivo da 14 anni. qualcuna di voi ha visto miglioramenti per l'acne con l'inositolo? non voglio prendere la pillola
avatar
SaraBu.
Utente Senior

Utente Senior
Messaggi : 2022
Iscritto il : 30.10.12
Anno di nascita : 1979
Provincia di residenza : Monza Brianza
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1389-la-storia-di-sarabu






Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Lun 12 Mag 2014, 17:43
Io non ho mai preso l'inositolo ma ti posso dire con certezza che la pillola non cura l'acne. Io l'ho presa per molti anni (circa una decina) e durante l'assunzione avevo una pelle bellissima, appena sospesa mi sono trovata al punto di partenza. Oltretutto la pillola fa malissimo a noi.
avatar
Innamorata86
Utente Senior

Utente Senior
Sito webhttp://chisechan86.deviantart.com/ http://www.flickr.com/photos/chisechan86/
Messaggi : 6760
Iscritto il : 17.03.11
Anno di nascita : 1986
Provincia di residenza : Imperia
Comune : Imperia
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1093-la-storia-di-innamorata



Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Mar 13 Mag 2014, 23:39
Io ho avuto miglioramenti grossi grazie all'inositolo, occorre solo tanta pazienza e costanza  potpot  Stimolando le oviaie in maniera natuale ovviamente occorre più tempo, non aspettarti effetto(non effetto) della pillola  ;)
avatar
doreen89



Messaggi : 238
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Gio 15 Mag 2014, 20:49
anch'io ho visto che la pillola non cura l'acne. ti fa solo illudere che l'acne sia del tutto sparita, quando smetti di prenderla torna tutto come prima. nel mio caso è anche peggiorata; la zona più colpita è il dorso, ma anche il cuoio capelluto è ormai  pieno di foruncoli e stanno nascendo anche sul petto. in più nel giro di un anno mi sono riempita di smagliature sui glutei, cosce e fianchi. e io che pensavo che le smagliature fossero la conseguenza di una gravidanza o di sbalzi di peso... la mia pelle sta cedendo come quella di una vecchietta...credo che anche in questo centrino gli ormoni. per questo motivo sto provando l'inositolo. vorrei intraprendere la strada dell'omeopatia ma non conosco nessuno della zona che abbia risolto il problema dell'acne con rimedi omeopatici
avatar
Piridina



Messaggi : 35
Iscritto il : 06.03.14
Anno di nascita : 1990
Provincia di residenza : Livorno
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1601-la-mia-storia

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Gio 15 Mag 2014, 21:21
Anche io purtroppo devo confermare: la pillola non cura l'acne, tampona temporaneamente la situazione.
L'ho presa per 5 anni e avevo una pelle meravigliosa, ma una volta smessa (credo sia la causa della mia vulvodinia!) mi sono riempita di nuovo. :(
OT: Io ho risolto la mia acne severa con i retinoidi per via orale, ma se state cercando una cura più naturale possibile questa strada non fa assolutamente al caso vostro. (Doreen, se vuoi ne parliamo meglio in chat o nel topic acne  ;) )
avatar
doreen89



Messaggi : 238
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Gio 15 Mag 2014, 21:42
possiamo parlarne in chat mi metto online
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Ven 16 Mag 2014, 21:49
Grazie per la tua testimonianza Piridina!   grazie.grazie 




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
Mangrovia



Messaggi : 16
Iscritto il : 24.11.11
Anno di nascita : 1985
Provincia di residenza : Padova
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t884-ci-sono-anche-io-help

Correlazione dolore e prolattina alta?

il Sab 12 Set 2015, 01:04
ciao a tutte! volevo solo chiedervi un consiglio: son anni che soffro di vulvodinia e 11 mesi che sto molto peggio a causa della candida e di squilibri ormonali. Mi hanno trovato ovario multicistico e ho la prolattina alta. Al 20° gg di ciclo aumenta il male tanto che non riesco nemmeno quasi a camminare (credo sia anche la candida che peggiora)...mi è venuta l'acne che nn ho mai avuto se non in adolescenza (e ho 30 anni) e ho sempre un pò sofferto di irsutismo in faccia (peli vari)...secondo voi potrei provare Inofolic?Io son disperata e volevo chiedere che mi prescrivessero un farmaco che mi diminuisse la prolattina tipo cabergolina o una pillola perchè nn ce la faccio proprio più...
lo so che poi faccio peggio ma magari per un mese o due respiro un attimo...secondo me anche il dolore neuropatico dipende da questi squilibri ormonali...o forse no ma chi lo sa!
Aspetto dei consigli!Grazie mille a voi:)
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16118
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Sab 12 Set 2015, 11:11
Parlane al tuo medico e se vuoi mandagli i riferimenti scientifici: vediamo cosa ti dice! Facci sapere, un abbraccio!  friend




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
avatar
melily



Messaggi : 7
Iscritto il : 13.01.15
Anno di nascita : 1992
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : La mia Scheda https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1820-scheda-personale

La mia SP https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1888-la-mia-storia-da-19enne

acne- ovaio multifollicolare - acne e vulvodinia - che cocktail!

il Dom 18 Ott 2015, 02:23
HCiao!!!!
Premetto che non ho l'ovaio policistico (ho il ciclo super regolare e non soffro di kg in più anzi sono un chiodino!) 
Anche io ho acne dovuta a multifollicolare, almeno questo mi fu detto a 18 anni, poi con la pillola scomparve anche quella...'insieme al l'acne. Solo che sfortunatamente soffro di vulvodinia da 4 anni quindi a maggio ho scelto di smetterla grazie a questo forum. La mucosa pare in effetti più forte (in certi periodi era sottilissima... Fragile e rossissima) 
Purtroppo non ho potuto constatare grossi miglioramenti a livello sessuale perché da giugno ho avuto candida recidivante (per la prima volta nella mia vita' non mi era mai successo. Che sia dovuto al l'interruzione della pillola? Chi lo sa... )
Comunque il Problema è che da un mese mi è tornata la mia schifosa ACNE mille puntini rossi sempre sempre arrossati su mandibola sx e sotto sul collo... Sto cercando un rimedio per non avere la faccia rovinata che non sia la pillola: a quanto leggo non cura però ragazze a me aveva fatto venire una pelle di porcellana (o quasi eheh) dopo anni di vergogna per i miei brufoli... Soffro nel guardarmi allo specchio e vedermi così... Non aiuta neanche la vulvodinia secondo me perché diminuisce la mia autostima e la sicurezza in me stessa che quando è alta migliora un po' tutto....
Ora mi informo sull insitolo. Non ho capito se funziona solo per chi soffre di ovaio policistico o per ACNE in generale...
Grazie a tutte comunque
avatar
doreen89



Messaggi : 238
Iscritto il : 08.10.13
Anno di nascita : 1989
Provincia di residenza : Bari
Comune : Conversano
Storia personale Storia personale : https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1530-nuova-iscritta

Re: PCOS e inositolo ❖ Vulvodinia.info

il Dom 18 Ott 2015, 12:17
Ciao melily anch'io ho l' ovaio multifollicolare... come te ho preso la pillola e tutto era scomparso anche la dermatite seborroica che ho in testa...mi sentivo molto meglio perché la pelle stava benissimo- mi si era anche gonfiato il seno io che ho una prima scarsa. Sinceramente non l'ho assunta per molto tempo solo due anni e non mi ha dato neanche problemi di secchezza vaginale. Quando ho interrotto l'assunzione tutto é ritornato come prima e anche peggio...nel giro di un anno e mezzo sono comparse smagliature su cosce glutei e fianchi. Quando l'acne continua a persistere dopo l'adolescenza è quasi sempre dovuta agli ormoni...essi hanno un ruolo fondamentale sulla pelle e su tante altre cose. Ti consiglio di fare dosaggi ormonali ma fatti seguire da un bravo dottore. Anche se il tuo ciclo é regolare non è detto che sia tutto in regola. Nei soggetti Con ovaio multifollicolare spesso c' é una sovrapproduzione di androgeni, anche se non è la regola. Nel mio caso l'ormone sballato era l' androstenedione, un ormone androgeno appunto. Una ginecologa mi consigliò l' inositolo. io prendo inofoloic da più di due anni...ci sono stati miglioramenti ma l' acne non è passata del tutto e con l'arrivo dell'inverno peggiora. Però ti posso dire che ho rifatto gli esami ormonali e l' androstenedione é rientrato nella norma. Quindi qualcosa fa l' inositolo, non ti aspettare i risultati della pillola. Poi c' é anche l'omeopatia ma questa strada non l'ho ancora provata. Ciao
avatar
melily



Messaggi : 7
Iscritto il : 13.01.15
Anno di nascita : 1992
Provincia di residenza : Brescia
Storia personale Storia personale : La mia Scheda https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1820-scheda-personale

La mia SP https://www.vulvodiniapuntoinfo.com/t1888-la-mia-storia-da-19enne

Aggioramento ovaio policistico e vulvodinia

il Sab 14 Nov 2015, 13:29
HIAggiornamento acne: sono andata a fare una visita completa (la prima dopo il 2011 senza essere sotto effetto pillola) ovaio policistico !la via facile sarebbe chiaramente la pillola, ma sia la mia ginecologa che la dermatologa (che sanno della vulvodinia, sono in cura al centro medico Sant'Agostino) mi hanno sconsigliato di prendere di nuovo la pillola, e per la prima volta sono d'accordo. Infatti dopo 6 mesi dalla sospensione (dopo 4 anni, dopo l'inizio dei miei rapporti)!hopiacere nell' avere rapporti, per la
Prima volta nella mia vita so cosa è il
Sesso, mi piace sempre e non ho quasi più dolore, ma questo lo scriverò nella SP, anche se voglio aspettare che sia certo e non solo una cosa passeggera.

Comunque , la cura che ho iniziato prevede una crema da applicare la sera (DUAC) che sembra immediatamente migliorare la situazione brufoli, un detergente specifico due volte al dì , e un integratore a base di vitamine B e fermenti lattici (BIOFLORA). La dermatologa dice che entro un mese/due max dovrei vedere qualche risultato. Speriamo in bene. Io la pillola non la
Voglio prendere mai piuuuuuu !!! Anche se ho letto dal dottor Murjna che il
Cerotto per com'è la sua composizione dovrebbe fare meno male...
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum