Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2801
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2592
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Tampone uretrale • VULVODINIA.INFO

il Mar 26 Ott 2010, 13:24
Per effettuare questo test occorre essere a vescica piena senza aver fatto pipì per almeno 6-8 ore e senza una cura antibiotica in atto, viceversa si può avere un risultato falsato.
Secondo molte testimonianze di donne con uretrodinia e vulvodinia è "inutile e dannoso": premesso che personalmente non mi sono mai sottoposta a questa procedura diagnostica, riporto una testimonianza di chi l'ha fatta, un'ex moderatrice di VulvodiniaPuntoInfo:
E' molto doloroso e si vengono a creare delle microlesioni in uretra dove i batteri possono attecchire e proliferare.
Inoltre molto spesso i sintomi uretrali che avvertiamo non sono dovuti a batteri ma nella maggior parte dei casi a contrattura e neuropatia. Quindi se scoprissimo di avere batteri in uretra ci accaniremmo su di essi senza andare a scoprire qual'è la vera causa dei nostri disturbi che hanno tutt'altra origine. In conclusione: il tampone uretrale è da evitare!
Invitiamo come sempre alla cautela in merito a ciò che si legge sul web e al confronto col vostro Medico di fiducia e naturalmente con l'esperienza diretta delle donne del Forum di VulvodiniaPuntoInfo.
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum