Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 3118
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2862
giorni
Condividi
Andare in basso
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico

Esci dal dolore ed Entra nella Tua Vita (c)!
Scarica gratis Kit Starter Ben-Essere

www.aidablanchett.com/mindbodynews



Vieni a trovarmi anche su Fb? :)
www.facebook.com/AidaBlanchettHealthyLifeCoach

Messaggi : 16167
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Sostanze proibite • VULVODINIA.INFO

il Ven 25 Nov 2011, 12:43
Pesticidi organoclorurati, diossine, micotossine, metalli pesanti, cortisonici e antibiotici: sono queste le principali sostanze proibite, potenzialmente dannose per la salute, trovate in animali e alimenti di origine animale dal Piano nazionale residui 2010 del ministero della Salute.
Il programma di monitoraggio ha analizzato 38.116 campioni provenienti da bovini, suini, ovi-caprini, equini, volatili, conigli, latte e miele, riscontrando 100 non conformita', pari allo 0,26% del totale dei campioni analizzati, in leggero aumento rispetto al 2009, quando erano state lo 0,22%. Delle 100 non conformita', 38 sono per sostanze ad effetto anabolizzante e non autorizzate, e 62 per medicinali veterinari e agenti contaminanti. Rispetto al 2009, il numero di campioni analizzati e' aumentato del 12%.
Dal rapporto emerge che i contaminanti per l'ambiente sono la principale causa di non conformita' (35), seguiti da steroidi (31%) e sostanze antibatteriche (20%). Il che, secondo il rapporto, mostra un cambiamento rispetto agli anni precedenti.
Fino al 2008 infatti la principale causa di non conformita' erano stati gli steroidi, mentre nel 2009 le sostanze antibatteriche. Il maggior numero di non conformita' e' stato rinvenuto nei bovini (49%), anche per l'elevata quantita' di controlli cui sono sottoposti.
Fonte: Aduc Salute
Grassetto mio (e meno male che sono sottoposti a controllo!)




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum