Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2796
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2589
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16108
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


OEV - Olio Extra Vergine d'Oliva ❖ Vulvodinia.info

il Dom 27 Nov 2011, 01:02
Acidità
Affinché un olio possa chiamarsi extravergine, la legge impone un limite massimo dell’acidità pari allo 0,8%.
Contrariamente a quanto potremmo pensare, questa non è l’acidità che definiamo quando pensiamo a qualcosa di acidulo, come per gli yogurt, e non è riscontrabile nel sapore dell’olio, ma soltanto mediante analisi in laboratorio; spesso il consumatore confonde il “pizzicore” che sente in gola quando assaggia un olio di recente spremitura (quindi con un sapore del frutto molto intenso, sensazione di fruttato, delizia per gli esperti!) con un eccesso di acidità, ma è un errore: l’acidità indica la percentuale di acidi grassi liberi espressa in acido oleico (che è l’acido più rappresentativo); minore è il valore dell’acidità, migliore è la qualità dell’olio, e normalmente maggiore il suo prezzo, anche se non è automatico che un olio di bassa acidità abbia anche un buon sapore.

Fonte : oliocostadoro.com

Il potenziale cosmetico dell’olio d’oliva
Il segreto potenziale cosmetico racchiuso nell’olio di oliva era in realtà già noto in tempi molto antichi. Nel mito si narra che Era, consorte di Zeus, utilizzasse l’olio d’oliva come arma di seduzione; lo stesso Ulisse fabbricò il talamo nunziale servendosi del legno di olivo.
Dal punto di vista della composizione il segreto dell’olio di oliva è la cosiddetta frazione insaponificabile, ricca di sostanze come la vitamina E, che protegge la pelle dall'invecchiamento, evita il formarsi di smagliature, controlla la produzione della melanina e previene la creazione delle macchie senili. L’olio inoltre contiene inoltre i carotenoidi, che dopo l'assorbimento vengono trasformati in retinolo, un vero nemico dei radicali liberi.Infine l'olio d'oliva contiene anche lo squalene, un idrocarburo presente anche nelle secrezioni sebacee degli esseri umani. Questo gli permette di penetrare negli strati più profondi della pelle e di riformare il filo idrolipidico, indebolito dai raggi solari e dai detergenti. L’olio d'oliva è perfetto anche per i massaggi, poiché lubrifica ed ammorbidisce la pelle. Grazie alla vitamina E, rende l'epidermide più tonica e gli dona una maggiore elasticità.

[...]
Fonte: umbriaolio.it
Ma l'olio va emulsionato, poiché senza H2O non può idratare (appunto) la pelle e le mucose. Badate bene che ad alcune dà noia, ad altre no, è sempre molto soggettivo, non sta che provare. Da preferirsi olio EV non filtrato e biologico, ovvio.




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum