Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilità dell'informazione medica
Oggi siamo in 2731
Community fondata da
Elena Tione
la Dom 17 Ott 2010, 23:42
online da 2529
giorni
☎ 06.92 91 97 52 OGNI LUNEDI
h 20-21
Condividere
Vedere l'argomento precedenteAndare in bassoVedere l'argomento seguente
avatar
Aida Blanchett

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS

Elena Tione Presidente VULVODINIA.INFO ONLUS
Qualifica professionale Qualifica professionale :
Master Mind-Body Coach & Trainer per donne con dolore pelvico, fibromialgia, dolore cronico, stress management, best life design. Contatti
www.AidaBlanchett.com


Messaggi : 16117
Iscritto il : 17.10.10
Anno di nascita : 1977
Provincia di residenza : Roma
Comune : Roma
Storia personale Storia personale : • LA MIA STORIA e la fondazione di VULVODINIA.INFO e VULVODINIA.INFO ONLUS


Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585

IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020

• Non sono un medico.
Tutti i consigli vanno seguiti sotto la propria respons-abilità e valutati col proprio medico curante, al quale nessuno senza gli stessi titoli e autorizzazioni può legalmente ed eticamente sostituirsi.
VULVODINIA.INFO ONLUS non è e non può essere ritenuto in alcun modo responsabile dei contenuti dei messaggi presenti nel Forum, scritti e inviati autonomamente dagli Utenti sotto loro piena e totale respons-abilità.
VULVODINIA.INFO ONLUS si riserva la facoltà, a suo insindacabile giudizio, di eliminare/modificare dal Forum i post aventi contenuto illegittimo, illegale o comunque lesivo di altrui diritti e dei contenuti ritenuti non in linea con il Regolamento completo e aggiornato della comunità.
I gestori di VULVODINIA.INFO ONLUS non si assumono in alcun modo la respons-abilità per eventuali danni derivati a persone tramite i messaggi inseriti nel Forum.


Dolore: Nuovo algoritmo rivela i cambiamenti dei canali del sodio • VULVODINIA.INFO

il Mar 24 Gen 2012, 17:26
pubblicata da Isal Nazionale il giorno martedì 24 gennaio 2012 alle ore 16.08
Un ricercatore della UC Davis School of Medicine ha sviluppato un algoritmo che permette di conoscere i cambiamenti conformazionali dei 
canali del sodio voltaggio-dipendenti da quando sono a riposo a quando sono coinvolti nella trasmissione del segnale alle cellule muscolari e 
nervose.

La conoscenza dei cambiamenti strutturali dei canali del sodio potrà permettere di disegnare farmaci nuovi e altamente specifici per il trattamento di diverse patologie come il dolore cronico e l’epilessia.
La ricerca è stata pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences.
L’algoritmo si basa sui risultati della cristallografia a raggi X, sui dati sperimentali e su quelli ottenuti attraverso un software che predice e 
disegna la struttura delle proteine.
I canali del sodio trasmettono il dolore e sono il sito di azione degli anestetici locali. Questi canali sono target critici per i nuovi farmaci contro il dolore cronico, l’epilessia o altre patologie causate dalla mutazione dei geni 
che codificano per le proteine che costituiscono questi canali e che portano all’iper- o all’ipo-stimolazione dei neuroni sensoriali che causano queste patologie.
L’algoritmo rappresenta quindi un approccio innovativo che favorisce la ricerca di nuovi farmaci più efficaci e selettivi in grado di bloccare i canali del sodio e trattare le patologie nelle quali sono coinvolti questi canali.
Da giugno 2009, Fondazione ISAL, con il patrocinio del Senato della Repubblica e del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche
Sociali, ha dato vita al progetto “Cento Città contro il dolore”.)




Anche quest'anno non dimenticarti delle oltre 4 milioni di italiane che soffrono di vulvodinia!
Il tuo 5 x 1000 x 1 donna su 7 Codice Fiscale  97 82 56 90 585


IBAN: IT 78 I 02008 05041 00010 3734300
per bonifici dall'Estero aggiungere il codice BIC Agenzia: UNCRITM1020
Vedere l'argomento precedenteTornare in altoVedere l'argomento seguente
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum